Glossario di e-learning

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Glossario di E-learning con termini e acronimi muniti di indicazioni sitografiche


Indice
0 - 9 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z ?


A[modifica | modifica sorgente]

ADL, Advanced Distributed Learning sito

tra courseware basato su computer e quello basato su Internet mediante lo sviluppo di un unico inquadramento tecnico comune che organizza contenuti sotto forma di learning objects riutilizzabili. V. a. SCORM.

AICC, Aviation Industry Computer-Based Training Committee sito Associazione internazionale di professionisti del technology-based training che sviluppa linee guida per l'addestramento nell'ambito dell'industria

ALIC, Advanced Learning Infrastructure Control sito - Consorzio giapponese

Apprendimento collaborativo - Modalità di apprendimento che si basa sulla valorizzazione della collaborazione all’interno di un gruppo di allievi.

Apprendimento cooperativo - Modalità di apprendimento che si basa sull’interazione all’interno di un gruppo di allievi.

Apprendimento sincrono - Evento di apprendimento in tempo reale, in presenza di un docente, in cui i partecipanti sono tutti in rete e comunicano direttamente gli uni con gli altri.

Architettura dell'informazione - Organizzazione del contenuto in categorie e creazione di un'interfaccia per mostrarle allo studente.

ASTD, American Society for Training & Development (Linking People, Learning and Performance) [1] - Associazione dei professionisti dell'apprendimento sul posto di lavoro e della performance

B[modifica | modifica sorgente]

Blended learning - Può riguardare l’uso di diversi media nell’ambito dell’e-learning, di diversi modelli didattici, di modalità sincrone e asincrone di studio. Il blended learning però è soprattutto conosciuto come modalità di erogazione di percorsi formativi che integra e-learning e formazione d’aula, soluzione che sta ottenendo un successo rilevante sia in efficacia che in gradimento.

Blog, altrimenti detto “weblog”, è una pagina web nella quale vengono pubblicati in ordine cronologico testi, immagini, suoni, filmati e link.

C[modifica | modifica sorgente]

CAI, computer-assisted instruction - termine utilizzato negli anni sessanta e settanta per attività di insegnamento con l'aiuto del computer

CBL, Computer-based learning

CBT, Computer-based training

CLO, Chief learning officer

CMI, Computer-managed instruction

CMS, Content Management System

CNI, Coalition for Networked Information sito

CoD, Content on Demand

Courseware, termine collettivo che indica tutti gli oggetti, digitali e non, che costituiscono un corso e-learning

CRM, Customer relationship management

D[modifica | modifica sorgente]

distance education, espressione inglese per Formazione a distanza distance learning, espressione inglese per Apprendimento a distanza

E[modifica | modifica sorgente]

enterprise-wide e-learning

F[modifica | modifica sorgente]

Facilitative tools - Software usati per la distribuzione dei corsi (mailing list, chat, audio/video in streaming, pagine web)

Facilitator - Istruttore online che aiuta gli studenti ad interagire con l'ambiente di apprendimento

FAD Formazione a distanza

Feedback - Retroazione informativa. Avviene tra il sistema e lo studente e risulta da un'azione o da un processo. Può essere negativa o positiva, viene usata per connotare un comportamento. Secondo significato: informazione fornita allo studente mentre sta svolgendo un test online sulla correttezza della sua risposta

Forum

G[modifica | modifica sorgente]

Glossario ASTD pagine

granularità

H[modifica | modifica sorgente]

Help desk - Servizio di assistenza tecnica per gli studenti che hanno problemi di software o hardware.

I[modifica | modifica sorgente]

ID, instructional designer

IEEE, Institute of Electrical and Electronics Engineers, organizzazione che si occupa dello sviluppo di standard tecnici e buone prassi per l'armonizzazione dei sistemi formativi

IEEE LTSC, Learning Technology Standards Committee sito

ILT, instructor-led training

IM, instant messenger

IMS, Instructional Management Systems sito

Instructional Design (Progettazione della formazione) - Approccio sistemico alla progettazione di un'esperienza di apprendimento

Instructional management system - Specifiche tecniche sviluppate dall'IBM che definiscono il modo con cui i materiali di apprendimento può essere scambiato su Internet e come le organizzazioni e i discenti possono usare questi materiali

Intellectual property

Interfaccia grafica - Modalità di rappresentare funzioni e contenuti di un programma all'utente tramite elementi visivi, come icone.

Internet based training - Distribuzione di contenuti educativi via web browser sulla rete Internet, oppure su un'intranet privata.

Interoperabilità - Una delle caratteristiche richieste dallo SCORM. Nell'e-learning è la capacità di diversi elementi software e hardware di operare all'unisono.

K[modifica | modifica sorgente]

KMS knowledge management system

Knowledge asset - L'oggetto di un diritto di proprietà intellettuale. Può essere un'informazione, oppure un documento, oppure anche un'informazione su un documento

Knowledge management - La disciplina che si occupa di recuperare, analizzare ed organizzare la conoscenza e le esperienze dei lavoratori di un'organizzazione. Si occupa inoltre di rendere la conoscenza immagazzinata disponibile nella maniera più efficacemente fruibile.

L[modifica | modifica sorgente]

LCMS Acronimo di Learning Content Management System, piattaforma software resa disponibile online per la gestione dei contenuti digitali dell'apprendimento.

Learning object (LO), Oggetto didattico. Al plurale, i learning objects sono i “blocchi didattici”, autonomi tra loro ed indipendenti dal contesto, che possono essere assemblati in ogni momento, in base alle esigenze del discente.

LMS, acronimo di Learning Management System

LSP Learning Service Provider, Fornitore di servizi per l'apprendimento

LTSC, Learning Technology Standards Committee sito ufficiale - Comitato di IEEE

M[modifica | modifica sorgente]

M-learning, mobile learning - È un'estensione del concetto di e-learning. Riguarda l'uso di dispositivi wireless come telefoni cellulari e Personal Digital Assistant (PDA).

Mentore - Persone di esperienza che affianca e guida lo studente

MERLOT, Multimedia Educational Resource for Learning and Online Teaching sito ufficiale

MOOC, Massive open online course

MUD, multi-user dimension or multi-user domain

Multicasting - Trasmissione di informazioni su più di un supporto. Per esempio: spedizione di un messaggio a una lista di persone (come e-mail), via teleconferenza e via videoconferenza.

Multimedia - Comprende l'interazione tra testi, immagini, suoni e colori su un unico supporto.

O[modifica | modifica sorgente]

OCLC, Online Computer Library Center sito

Online learning - termine ombrello usato per descrivere qualsiasi esperienza di apprendimento che si svolge online.

P[modifica | modifica sorgente]

Portale - Sito che funge da "porta di accesso" per l'utente e gli permette di raggiungere diversi siti che hanno uno stesso argomento.

R[modifica | modifica sorgente]

Riusabilità - Una delle caratteristiche più importanti previste dallo SCORM per i learning object

RLO, Reusable learning object - La più piccola componente di ogni programma di e-learning. Il vantaggio dell'approccio basato sui learning object è che ogni LO è autocoerente ed indipendente dalla piattaforma

S[modifica | modifica sorgente]

SCO, Shareable Content Object

SCORM, Sharable Content Object Reference Model - Insieme di specifiche studiate per armonizzare l'uso di learning object

Self-assessment - Processo attraverso il quale lo studente determina il proprio livello di conoscenze

Self-paced learning - Apprendimento in modalità asincrona, per esempio con CD-ROM, senza l'interazione con un docente, dove lo studente controlla da sé i progressi fatti.

sie-L, Società Italiana di e-Learning sito

SIF, School's Interoperability Framework sito

Skill gap analysis

SME, subject matter expert

Storyboard - Presentazione dettagliata di un progetto multimediale che illustra le caratteristiche e funzionalità di un corso e-learning.

Synchronous learning - vedi Apprendimento sincrono

T[modifica | modifica sorgente]

Technology based training (TBT) - Descrive l'intera gamma di apprendimento elettronico, indipendentemente dai metodi di distribuzione (offline o online). Inoltre, il termine comprende tutti i metodi di insegnamento, come i tutorial, le simulazioni e gli ambienti di apprendimento collaborativo

Template - Pagina che contiene già la struttura, l'intitolazione e lo sfondo. Manca soltanto il contenuto, che dev'essere riempito dall'utente.

Tutorial - Guida memorizzata nel computer dove l'informazione è presentata nella modalità passo-per-passo.

U e V[modifica | modifica sorgente]

Usabilità - Parametro che indica la facilità d'uso di un'applicazione e-learning

Videoconferencing - L'uso della tecnologia audio e video per collegare i partecipanti ad un corso che si trovano distanti fisicamente

W[modifica | modifica sorgente]

Web based training (WBT) - Formazione via Internet e accessibile tramite web browser

Web conference - Riunioni tra persone situate in luoghi fisici diversi che si collegano tramite tecnologie web

Webinar, seminario tramite Web

What you see is what you get - Funzione di un programma di testo e grafica che consente all'utente di vedere sullo schermo quello che otterrà una volta che avrà stampato il documento

World Wide Web - Insieme di risorse disponibili su Internet e accessibili tramite web browser