Gloria Piedimonte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gloria Piedimonte
Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Dance
Periodo di attività 1978- 1983/2010 -in attività
Strumento Voce
Etichetta Durium, Gattocicova
Album pubblicati 0
Studio 0
Live 0
Colonne sonore 0
Raccolte 0
Opere audiovisive 0

Gloria Piedimonte (Mantova, 27 maggio 1955[1]) è un'attrice e cantante italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Trasferitasi molto giovane nella capitale, dopo una serie di comparse nel cinema in film quali Il commissario Verrazzano, ...a tutte le auto della polizia, La svastica nel ventre, ecc. Gianni Boncompagni utilizza la sua immagine nella sigla di Discoring del 1978, dove si muove ai ritmi del pezzo Baila Guapa dei Bus Connection, interpretato dallo stesso Boncompagni che rappeggia il brano. Nel corso di questi periodi, l'artista recita anche in teatro accanto a Erminio Macario e Sylva Koscina.

Nello stesso anno incide per la Durium due singoli: Ping pong space, dalle venature space-music, e Uno, firmato da Andrea Lo Vecchio, altro brano dance, che otterranno notevole successo in Grecia e Portogallo. Esce nel 1979 il suo primo film come protagonista, Baila Guapa. La Piedimonte nello stesso anno dà alla luce suo figlio Giovanni. Dopo altre comparse in film e fotoromanzi, la Piedimonte nel 1983 esce con un altro singolo Ma che bella serata, scritto da Valerio Liboni e inciso per una etichetta indipendente, la Gattocicova.

Il singolo viene stampato anche per il mercato tedesco, dove viene abbinato anche un videoclip esclusivamente per la Germania. L'artista stava anche per incidere un 33 giri, ma la produzione le bloccò l'uscita e si impossessò del master. Incide anche un brano per bambini dal titolo Arcobaleno, ma la canzone rimane inedita, come Follow me scritta da Sammy Barbot, Besame muchacho e Ballerò. Qualche anno dopo la Piedimonte poserà nuda in servizi fotografici per riviste come Blitz e Le Ore. Successivamente l'artista rimane attiva fino al 1995, dove si esibisce in molti spettacoli in diverse piazze italiane con diversi ballerini, dopodiché abbandonerà la carriera per quasi quindici anni ritornando a Mantova, dove nel corso degli anni si sposerà.

Nel 2009 la Piedimonte ha partecipato a I migliori anni, contenitore musicale condotto da Carlo Conti che ospita artisti famosi nel recente passato (dagli anni Cinquanta agli anni 2000) oltre ade ospite nel programma tv Una poltrona per due. Ha rilasciato una lunga intervista per Libero; nel dicembre 2010 ha partecipato con il brano inedito Sogno in blu al progetto musicale Con tanto cuore, un doppio cd realizzato dalla Palestra Musicale Saranno i giovani di Pisa, prodotto da Michele Del Pecchia che ha visto la presenza ed il lavoro anche di Dario Gai, Viola Valentino, Daniela Davoli, Riccardo Cioni ed altri artisti. Il doppio cd è acquistabile presso la casa discografica Melody Records. Gloria ha ripreso a esibirsi facendo diverse partecipazioni in spettacoli per locali e discoteche.

Influenze nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel 1978 Gloria Piedimonte appare sulla copertina del singolo Guapa/Spanish trap (Bus/CGD, 10053, 7") e nel successivo EP Guapa (Bus/CGD, 20049, EP 12") dei Bus Connection, sigla del programma televisivo Discoring in cui appariva come ballerina.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 1978 - Ping Pong Space/Ping Pong Space (Instrumental Version) (Durium, LD AL 8018, 7")
  • 1978 - Uno/Chi sei (Durium, LD AL 8036, 7")
  • 1983 - Ma che bella serata/Torno stasera (Gattocicova, GT 501, 7")
  • 1983 - Sogno in blu

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «Non mi hanno fatto più fare la Guapa perché davo fastidio alla Carrà» Liberoquotidiano.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]