Gloria (U2)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gloria
Artista U2
Tipo album Singolo
Pubblicazione Ottobre 1981
Durata 4 min : 12 s
Album di provenienza October
Genere Alternative rock[1]
Pop rock[1]
Post-punk[1]
College rock[1]
Etichetta CBS - Island
Produttore Steve Lillywhite
Registrazione 1982
Formati 7"
12"
CD
U2 - cronologia
Singolo precedente
(1981)
Singolo successivo
(1982)

Gloria è la traccia di apertura ed il secondo singolo estratto dall'album del 1981 October del gruppo rock irlandese U2. Nel testo del brano è presente un verso in latino, estratto dalla liturgia "Gloria in excelsis Deo".

In un primo momento Gloria non riscosse particolare successo, ma in seguito l'apprezzamento, da parte dei fan, del singolo crescerà gradualmente, grazie anche alla versione live registrata al Red Rocks Amphitheatre di Denver in Colorado nel 1983 ed immortalata nell'album Under a Blood Red Sky.

Il testo[modifica | modifica sorgente]

È la prima canzone degli U2 che ha per oggetto un tema religioso. Bono, in un'intervista, dichiara come stesse vivendo un periodo di crisi artistica. In questo periodo gli è venuto spontaneo scrivere il testo di una preghiera.[2]

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. "Gloria" (Album Version) – 4:12
  2. "I Will Follow" (Live from Boston, March 6, 1981) – 3:48

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Classifica(1981) Posizione
più alta
Settimane
in classifica
Irlanda 10 4
UK Singles Chart 55 4

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Niall Stockes, U2. Tempi luminosi, Roma, Arcana Editrice, 1990. ISBN 8885859569.
  • Dunphy Eamon, U2 un fuoco indimenticabile, Roma, Arcana editrice, 1998. ISBN 8879661639.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Gloria in Allmusic, All Media Network.
  2. ^ Intervista tratta dal libro U2 Tempi luminosi
rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock