Globicephala macrorhynchus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Globicefalo di Gray
PilotWhale.jpg

Short-finned pilot whale size.svg
Globicephala macrorhynchus

Stato di conservazione
Status none DD.svg
Dati insufficienti
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Ordine Cetacea
Famiglia Delphinidae
Genere Globicephala
Specie G. macrorhynchus
Nomenclatura binomiale
Globicephala macrorhynchus
(Gray, 1846)
Sinonimi

Globicephala scammoni

Areale

Cetacea range map Short-finned Pilot Whale.png

Il Globicefalo di Gray (Globicephala macrorhynchus) è una delle due specie di cetacei del genere Globicephala. Essi fanno parte della famiglia Delphinidae, sebbene ricordi per certi versi le balene. In acqua è molto difficile non confonderlo con il suo congenere. Riescono ad eseguire il porpoising.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Il globicefalo di Gray ha testa larga e rotonda, sprovvista di rostro e con il labbro superiore lievemante sporgente, le pinne laterali, invece, sono corte, a forma di falce, mentre la pinna dorsale è in una posizione più avanzata rispetto ad altri cetacei. Misura fino a quasi 6 metri di lunghezza.

Le femmine di questa specie vanno in menopausa[1].

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

Diffuso nei vari mari non si conosce un'esatta stima della loro popolazione, spesso consus con quelli dei suoi simili. Anche se spesso viaggiano si sono osservate delle colonie fisse: quella delle Hawaii e quelle delle Canarie.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Anche le orche vanno in menopausa (e fanno le nonne). URL consultato il 21 ottobre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi