Gliese 370

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gliese 370
Campo stellare in cui spicca Gliese 370.Campo stellare in cui spicca Gliese 370.
Classificazione nana arancione
Classe spettrale K5 V
Distanza dal Sole 36,4 anni luce
Costellazione Vele
Redshift −0,000032 ± 0,000007[1]
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta 09h 51m 07,05200s [1]
Declinazione −43° 30′ 10,025609″[1]
Lat. galattica 271,6759[1]
Long. galattica +08,1599[1]
Dati fisici
Raggio medio 0,68[2] R
Massa
0,69 M
Acceleraz. di gravità in superficie 4,39 ± 0,28 log g
Periodo di rotazione 47,13 ± 6,98 giorni
Velocità di rotazione <3 km/s
Temperatura
superficiale
4715 ± 102 K (media)
Luminosità
0,126 ± 0,008 L
Indice di colore (B-V) 1,18
Metallicità 44–50%
Età stimata 5,61 ± 0,61 × 109 anni
Dati osservativi
Magnitudine app. 7,64
Magnitudine ass. 7,43
Parallasse 89,62 ± 0,67 mas[1]
Moto proprio AR: 461,92 -471,92 mas/anno
Dec: {{{dec}}} mas/anno[1]
Velocità radiale −9,6 ± 2 km/s[1]
Nomenclature alternative
CD-42 5678, GJ 370, HD 85512, HIP 48331, LHS 2201, NStars 0951-4330, YPC 2340

Gliese 370 è una stella nana arancione di classe spettrale K5 V visibile nella costellazione delle Vele, distante 36,4 anni luce dal sistema solare. Nel 2011 è stato scoperto un pianeta extrasolare orbitare attorno alla stella, Gliese 370 b.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Gliese 370, come il Sole, produce la sua energia interna tramite la fusione dell'idrogeno in elio all'interno del nucleo, anche se è più fredda e meno luminosa rispetto al Sole. La sua temperatura superficiale è attono ai 4700 K e ha una luminosità che è un ottavo di quella del Sole, mentre la massa è del 69% di quella solare[3]. Non c'è uniformità di vedute riguardo l'età della stella; mentre uno studio la ritiene piuttosto giovane, con un'età stimata di soli 300 milioni di anni[4], un altro, di Pepe et al. la considera più vecchia del Sole, con un'età di 5,6 miliardi di anni[5] .

Sistema planetario[modifica | modifica sorgente]

Rappresentazione artistica.[6]

Il 19 agosto 2011 è stata scoperta, tramite lo strumento HARPS dell'ESO, la presenza in orbita attorno a Gliese 370 di un pianeta denominato Gliese 370 b, una super Terra di massa pari a 3,6 volte la massa terrestre che sembra trovarsi al limite interno della zona abitabile del sistema planetario.[5] Il pianeta potrebbe potenzialmente essere sufficientemente caldo da ospitare acqua allo stato liquido qualora possedesse una copertura nuvolosa in grado di coprire più del 50% della superficie planetaria.[3] Gliese 370 b è, insieme a Gliese 581 d, uno dei migliori candidati per provarne l'abitabilità.[3]

Prospetto[modifica | modifica sorgente]

Segue un prospetto con le caratteristiche del sistema.

Pianeta Tipo Massa Periodo orb. Sem. maggiore Eccentricità
b super Terra 3,6 M 58,43 ± 0,13 giorni 0,26 ± 0,005 UA 0,11 ± 0,1

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h LHS 2201 -- High proper-motion Star, SIMBAD. URL consultato il 30-09-2011.
  2. ^ Effective temperatures and radii of stars (Masana+, 2006)
  3. ^ a b c L. Kaltenegger, S. Udry, F. Pepe, A Habitable Planet around HD 85512?, 2011. URL consultato il 28-09-2011.
  4. ^ C. A. Beichman, G. Bryden, K. R. Stapelfeldt, T. N. Gautier, K. Grogan, M. Shao, T. Velusamy, S. M. Lawler, M. Blaylock, G. H. Rieke, J. I. Lunine, D. A. Fischer, G. W. Marcy, J. S. Greaves, M. C. Wyatt, W. S. Holland & W. R. F. Dent, New Debris Disks around Nearby Main-Sequence Stars: Impact on the Direct Detection of Planets in The Astrophysical Journal, vol. 652, nº 2, 2006, pp. 1674-1693.
  5. ^ a b F. Pepe et al., The HARPS search for Earth-like planets in the habitable zone: I -- Very low-mass planets around HD20794, HD85512 and HD192310, 2011. URL consultato il 28-09-2011.
  6. ^ Fifty New Exoplanets Discovered by HARPS, ESO Science Release, 12 settembre 2011. URL consultato il 13-09-2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni