Glicogenina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Sintesi del glicogeno.
Glicogenina
Modello tridimensionale dell'enzima
Modello tridimensionale dell'enzima
Numero EC 2.4.1.186
Classe Transferasi
Nome sistematico
Glicogenina glucosiltransferasi
Banche dati BRENDA, EXPASY, GTD, KEGG, PDB
Fonte: IUBMB

La glicogenina è una proteina che funziona da primer per la sintesi di una molecola di glicogeno ex-novo. La molecola si autoglicosila catalizzando il trasferimento del glucosio dell'UDPG a un residuo di Tirosina (aminoacido n°194 nella catena) il che serve da stampo per la glicogeno sintetasi. La glicogenina ha anche una funzione enzimatica in grado di catalizzare una reazione di trasferimento del gruppo glicosilico dell'UDP-glucosio all'ossidrile situato sul residuo di tirosina 194. La glicogenina, Una volta legato il primo gruppo glicosilico, agisce ripetitivamente aggiungendo un ulteriore gruppo glicosilico mediante un legame estere alfa 1-4 tra i due gruppi glicosilici. Questo processo continua finché non si giunge a sintetizzare una catena di otto residui glicosilici. A questo punto, la sintesi del glicogeno è portata avanti dall'enzima glicogeno sintasi. La glicogenina rimane inglobata nella particella beta, legata covalentemente all'estremità riducente della molecola di glicogeno.

UDP-alfa-D-glucosio + glicogenina \rightleftharpoons UDP + alfa-D-glucosilglicogenina

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]