Gli ultimi giorni di Pompei (film 1959)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli ultimi giorni di Pompei
Titolo originale Gli ultimi giorni di Pompei
Paese di produzione Italia, Spagna, Principato di Monaco, Germania
Anno 1959
Durata 100 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Mario Bonnard, Sergio Leone
Soggetto Edward Bulwer-Lytton (romanzo)
Sceneggiatura Sergio Corbucci, Ennio De Concini, Robert Dillon, Luigi Emmanuele, Sergio Leone, Sandro Leoni, Ray Russell, Duccio Tessari
Fotografia Antonio L. Ballesteros
Montaggio Eraldo Da Roma, Julio Peña
Effetti speciali Cataldo Galliano
Musiche Angelo Francesco Lavagnino
Scenografia Ramiro Gómez, Aldo Tommasini
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Gli ultimi giorni di Pompei è un film del 1959, diretto dai registi Mario Bonnard e Sergio Leone e realizzato negli stabilimenti C.E.A. di Madrid e Cinecittà di Roma.

Il film, inizialmente diretto da Mario Bonnard, fu portato a termine da Sergio Leone, alla sua prima regia (precedentemente era stato aiuto-regista o direttore della seconda unità), per il forzato abbandono del primo regista a causa di una malattia.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sullo sfondo dell'eruzione del Vesuvio del 79 d.C., che distrusse le città di Ercolano e Pompei, si svolge la storia d'amore fra un centurione romano ed una giovane cristiana.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

(EN) Gli ultimi giorni di Pompei in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema