Gli anni (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli anni
Artista 883
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 16 luglio 1998
Durata 76 min : 57 s
Dischi 1
Tracce 18
Genere Pop
Etichetta Fri Records, East West Records
Produttore Pierpaolo Peroni, Marco Guarnerio
Formati CD, MC, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Svizzera Svizzera[1]
(Vendite 25.000+)
Dischi di diamante Italia Italia (2)[1]
(Vendite 800.000+)
883 - cronologia
Album precedente
(1997)
Album successivo
(1999)
Singoli
  1. Io ci sarò
    Pubblicato: 1998
  2. Andrà tutto bene ('58)
    Pubblicato: 1998
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Allmusic 4/5 stelle[2]

Gli anni è la prima raccolta di successi pubblicata dagli 883, in contemporanea al loro esordio sullo schermo cinematografico con Jolly Blu.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

Pubblicato nel 1998, è il sesto album del gruppo e raccoglie le hit tra il 1992 e il 1996, con l'aggiunta dell'inedita Io ci sarò. Nella raccolta, inoltre, compaiono le nuove versioni della title track Gli anni e di Andrà tutto bene e, per la prima volta, quelle in lingua spagnola di Hanno ucciso l'uomo ragno e Come mai (testi di Martin Ortiz).

Nel 2001 è stato ristampato aggiungendo una cover dal vivo di Leggero di Luciano Ligabue, al posto delle due tracce in lingua spagnola.

Successo e classifiche[modifica | modifica sorgente]

La raccolta rimane nella classifica degli album in Italia tra la fine del 1998 e del 1999, raggiungendo la prima posizione e risultando l'ottavo album più venduto del 1998[3] con più di 800.000 copie.

Il tour del 1998 vide 110.000 persone in Piazza Duomo a Milano durante il concerto del 21 luglio.

14 anni dopo, in concomitanza con l'uscita di Hanno ucciso l'uomo ragno 2012 la raccolta entra a sorpresa nella classifica degli album più acquistati su iTunes arrivando fino al sesto posto.

Classifica (2001) Posizione
massima
Settimane
in classifica
Svizzera[4] Svizzera 22 9

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Gli autori del testo precedono i compositori della musica da cui sono separati con un trattino. Nessun trattino significa contemporaneamente autori e compositori[5].
Il primo è l'anno di pubblicazione del singolo, il secondo quello dell'album; altrimenti coincidono.

1998 CD (Free Records Independent - FRI 12842) e MC (FRI 12844)

  1. Io ci sarò – 4:39 (Max Pezzali) – Inedito
  2. Nord sud ovest est – 4:32 (Mauro Repetto – Max Pezzali)1993
  3. Tieni il tempo – 3:37 (Mauro Repetto – Max Pezzali)1995
  4. Rotta x casa di Dio – 4:54 (Mauro Repetto – Max Pezzali)1993
  5. Una canzone d'amore – 5:34 (Max Pezzali – Max Pezzali, Claudio Cecchetto)1995
  6. Hanno ucciso l'uomo ragno – 4:12 (Mauro Repetto – Max Pezzali)1992
  7. Nella notte – 4:24 (Mauro Repetto – Max Pezzali)1994, 1993
  8. Nessun rimpianto – 4:23 (Max Pezzali – Max Pezzali, Marco Guarnerio, Pierpaolo Peroni)1997
  9. Sei un mito – 5:09 (Mauro Repetto – Max Pezzali)1993
  10. Gli anni ('96) – 4:37 (Max Pezzali) – nuovo arrangiamento
  11. Come mai – 4:18 (Mauro Repetto – Max Pezzali)1993
  12. La regola dell'amico – 4:07 (Max Pezzali)1997
  13. Senza averti qui – 3:49 (Max Pezzali – Max Pezzali, Marco Guarnerio, Pierpaolo Peroni)1995
  14. Con un deca – 4:59 (Mauro Repetto – Max Pezzali)1992
  15. Ti sento vivere – 3:58 (Max Pezzali)1995
  16. Andrà tutto bene ('58) – 4:25 (Max Pezzali) – nuovo arrangiamento
  17. Han matado el hombre araña (demo) – 2:20 (Martin Ortiz – Max Pezzali) – Inedito
  18. Quien serás (demo) – 3:00 (Martin Ortiz – Max Pezzali) – Inedito

2001 CD (East West 8573-85983-2)

  1. Leggero (live) – 4:49 (Luciano Ligabue)
Durata totale: 76:26

Formazione in Io ci sarò[modifica | modifica sorgente]

Archi[modifica | modifica sorgente]

La sezione degli archi, diretta dal maestro Alberto Tafuri, è composta da:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b FIMI, Artisti dalla settimana 1 del 2009 alla settimana 19 del 2011. URL consultato il 27 giugno 2011.
  2. ^ (EN) Jason Birchmeier, Recensione, scheda album in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 10 agosto 2014.
  3. ^ Classifica vendite album 1998, Hit Parade Italia. URL consultato il 10 agosto 2014.
  4. ^ (EN) Classifiche album, ItalianCharts. URL consultato il 10 agosto 2014.
  5. ^ Autori e compositori in Archivio Opere Musicali, SIAE.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica