Gli amanti del circolo polare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli amanti del circolo polare
Gli amanti del circolo polare.png
Titolo originale Los amantes del círculo polar
Paese di produzione Spagna
Anno 1998
Durata 112 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere sentimentale, drammatico
Regia Julio Medem
Sceneggiatura Julio Medem
Produttore Fernando Bovaira, Enrique López Lavigne
Produttore esecutivo Fernando de Garcillán, Txarly Llorente
Casa di produzione Canal+
Fotografia Gonzalo F. Berridi
Montaggio Iván Aledo
Effetti speciali Juan Ramón Molina
Musiche Alberto Iglesias
Scenografia Itziar Arrieta, Satur Idarreta, Estíbaliz Markiegi, Karmele Soler
Costumi Estíbaliz Markiegi
Trucco Karmele Soler
Interpreti e personaggi

Gli amanti del circolo polare (Los amantes del círculo polar) è un film del 1998 diretto da Julio Medem.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Otto e Ana si incontrano a otto anni all'uscita di scuola e tessono un cerchio affettivo attorno a loro. Alla morte di suo padre Ana spinge sua madre tra le braccia del padre di Otto. I loro genitori si sposano. Otto e Ana, divenuti fratellastri, vivono insieme e durante l'adolescenza diventano amanti. Nella loro storia d'amore, ciascuno esprime una visione differente dei sentimenti che sentono l'una per l'altro. Sorte, sventura e coincidenze legano e separano Otto e Ana intorno ad una passione senza limiti, che li porta diciassette anni più tardi a ritrovarsi al circolo polare.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema