Gli Sporcelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gli Sporcelli
Titolo originale The Twits
Autore Roald Dahl
1ª ed. originale 1980
Genere romanzo
Sottogenere fantastico
Lingua originale inglese

Gli Sporcelli (The Twits) è un libro per bambini scritto da Roald Dahl ed illustrato da Quentin Blake. Scritto nel 1979, fu pubblicato nel 1980 da Jonathan Cape.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

I signori Sporcelli sono le persone più ripugnanti sulla faccia della terra: sporchi, brutti ma soprattutto cattivi. La loro occupazione principale è quella di farsi scherzi a vicenda, offendersi e maltrattarsi. Il signor Sporcelli insegue il sogno di creare un numero da circo con delle scimmie in grado di fare tutto capovolte. Per fare questo allena ogni giorno le sue scimmie e le poverette sono costrette a passare ore ed ore a testa in giù nella loro piccola gabbia. Convinto che le scimmie siano stupide e non capiscano nulla, il signor Sporcelli le maltratta creando in loro la voglia di ribellione. Grazie all'aiuto di un uccello proveniente dall'Africa e degli uccelli reduci dalla supercolla, le scimmie riusciranno a liberarsi e a dare la giusta lezione ai pessimi coniugi Sporcelli.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]