Glaucosomatidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Glaucosomatidi
Glaucosoma magnificum
Glaucosoma magnificum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa Bilateria
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Superclasse Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Osteichthyes
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Glaucosomatidae

La famiglia Glaucosomatidae comprende 4 specie di pesci d'acqua salata, appartenenti all'ordine Perciformes.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Queste specie sono diffuse nell'Indo-Pacifico, dall'Australia al Giappone.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La lunghezza massima varia da 32 a 122 cm, secondo le specie.

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il nome scientifico deriva dalle parole greche glaukos, grigio-verde e soma, corpo e significa dal corpo bianco, descrivendo così la caratteristica livrea cerulea delle specie appartenenti a questa famiglia.

Specie[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci