Gladys Hulette

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gladys Hulette nel 1917

Gladys Hulette (Arcade, 21 luglio 1896Montebello, 8 agosto 1991) è stata un'attrice statunitense dell'epoca del muto.

La sua carriera cinematografica iniziò nei primi anni dell'epoca del muto e proseguì fin verso la metà degli anni trenta. Figlia di una celebre cantante lirica, la Hulette fu una bambina prodigio, debuttando in teatro a soli tre anni di età e nel cinema quando ne aveva sette.

Attrice bambina[modifica | modifica sorgente]

Fu tra i protagonisti di Sappho and Phaon di Percy MacKaye che andò in scena per la prima volta a Providence, in Rhode Island, il 4 ottobre 1907, in cui affiancava Bertha Kalich. Sempre ancora bambina, comparve nei film Romeo and Juliet (1908) e The Smoke Fairy (1909) Nel 1910, fu Alice in Alice's Adventures in Wonderland di Edwin S. Porter. A teatro interpretò anche la piccola Beth in Piccole donne di Louisa May Alcott.

Attrice di film muti[modifica | modifica sorgente]

The Shine Girl (1916)
A Crooked Romance (1917)

Girò i suoi primi film sotto contratto con la Vitagraph. Agli albori della cinematografia gli attori di Broadway ritenevano poco dignitoso comparire nei film. In seguito la Hulette osservò che "gli eroi dei film erano per lo più bagnini di Coney Island". Ad un certo punto uno studio riuscì a convincere un celebre attore ad interpretare davanti alla macchina da presa il ruolo di Amleto; questo fatto contribuì ad aprire una breccia e a far sì che altri attori di Broadway si accostassero al nuovo medium.

Intorno al 1917 i film della Hulette erano prodotti e girati dal celebre regista William Parke; in quell'anno girò quello che resta il suo film più celebre, Streets of Illusion, in cui interpretava la parte di Beam al fianco di attori come Richard Barthelmess e J.H. Gilmour. Parke, che era anche proprietario di alcune compagnie teatrali, aiutò la Hulette a realizzare un film di successo dopo l'altro.

Sempre nel 1917 sposò il figlio del regista, William Parke Jr., da cui divorziò nel 1924.

Nel 1921 era ormai una veterana dell'industria cinematografica. Recitò di nuovo insieme a Barthelmess in Tol'able David nella parte dell'ingenua Esther Hatburn. In un'intervista disse che non avrebbe potuto desiderare un ruolo diverso da quello.

Il finale di carriera[modifica | modifica sorgente]

Gladys Hulette debuttò nel cinema sonoro con Torch Singer del 1933. Le sue ultime apparizioni furono in Her Resale Value dello stesso anno e con due ruoli non accreditati in The Girl From Missouri e One Hour Late del 1934.

Morì a Montebello, in California, nel 1991, alla veneranda età di 95 anni.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]

  • Fort Wayne News, Gladys Hulette, 13 settembre 1917, Pag. 5.
  • Los Angeles Times, She's Champion of Dance Hall Girls, 13 aprile 1924, Pag. B19.
  • Los Angeles Times, Tell Us What You Think, 14 dicembre, 1924, Pag. C32.
  • Oakland Tribune, Gladys Hulette Talks of Old Days as Child in Vitagraph, 28 agosto 1921, Pag. 21.
  • New York Times, Amusement Notes, 9 settembre 1907, Pag. 7.
  • Reno Evening Gazette, Old Favorite Is Seen Again, 9 settembre 1933, Pag. 8.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]