Parco nazionale e riserva di Glacier Bay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Glacier Bay National Park and Preserve
Glacier Bay National Park and Preserve
GlacierBay3.jpg
Tipo di area Parco nazionale
Class. internaz. II
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Alaska Alaska
Regioni Census Area di Hoonah-Angoon
Yakutat
Superficie a terra 13.287 km²
Gestore National Park Service
Sito istituzionale
Flag of UNESCO.svg Bene protetto dall'UNESCO Flag of UNESCO.svg
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Parchi nazionali Kluane, Wrangell-St. Elias e Glacier Bay e parco provinciale Tatshenshini-Alsek
(EN) Kluane / Wrangell-St Elias / Glacier Bay / Tatshenshini-Alsek
Wrangell St. Elias National Park.jpg
Tipo Naturali
Criterio (vii) (viii) (ix) (x)
Pericolo Non in pericolo
Riconosciuto dal 1979
Scheda UNESCO (EN) Scheda
(FR) Scheda
Posizione del Parco di Glacier Bay all'interno degli Stati Uniti
Lamplugh Glacier, nella parte occidentale del Glacier Bay National Park

Glacier Bay National Park and Preserve è un parco nazionale degli Stati Uniti che si trova nell'Alaska meridionale, vicino a Juneau.

Il 25 febbraio 1925 l'area di Glacier Bay venne proclamata Monumento nazionale; nel 1980, con l'istituzione del parco nazionale, il nome divenne quello attuale. L'area del parco, che si estende su di una superficie di oltre 13.000 chilometri quadrati, è una riserva della biosfera dal 1986.

Non esistono strade che portino al parco: per raggiungerlo si possono utilizzare traghetti o piccoli aerei che partono dal piccolo villaggio di Gustavus. Nonostante la mancanza di strade, 380.000 persone visitano il parco ogni anno.

I ghiacciai che scendono nella baia dalle cime innevate delle montagne circostanti formano uno dei più spettacolari paesaggi di ghiaccio e iceberg del mondo. Il più famoso ghiacciaio di Glacier Bay è probabilmente il Muir Glacier, largo 3 chilometri e spesso 80 metri.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Visualizzazione di Glacier Bay, basata su immagini del Landsat7 e su dati altimetrici dell'USGS

Nel 1794 l'esploratore George Vancouver scoprì l'Icy Strait, nella parte terminale sud di Glacier Bay, completamente ghiacciata. La stessa baia era quasi interamente ricoperta di ghiaccio.

Nel 1879 il naturalista scozzese John Muir trovò che i ghiacci si erano praticamente ritirati dalla baia. Nel 1916 il Grand Pacific Glacier era all'imboccatura del Tarr Inlet, a circa 100 chilometri di distanza dalla Glacier Bay. Si tratta del più veloce ritiro dei ghiacci che sia stato documentato. Da queste osservazioni gli scienziati sperano di ricavare informazioni sull'interconnessione fra cambiamenti climatici e scioglimento dei ghiacciai.

La fauna dell'area del parco comprende orsi, cervi, balene, capre e uccelli marini.

Patrimonio dell'umanità[modifica | modifica sorgente]

Il sistema di parchi transfrontalieri che comprende i parchi nazionali Kluane, Wrangell-St. Elias e Glacier Bay e il parco provinciale Tatshenshini-Alsek è stato dichiarato nel 1979 Patrimonio dell'umanità dell'UNESCO, sia per i paesaggi altamente spettacolari che per preservare gli importantissimi habitat del grizzly, del caribou e della pecora di Dall.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

patrimoni dell'umanità Portale Patrimoni dell'umanità: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di patrimoni dell'umanità