Giusto Fernando Tenducci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giusto Fernando Tenducci
Fotografia di Giusto Fernando Tenducci
Nazionalità Italia Italia
Genere
Strumento voce

Giusto Fernando Tenducci, detto Il Senesino (Siena, 1736 circa – Genova, 1790), è stato un cantante castrato e un compositore italiano.

Nel 1750 si esibisce a Cagliari nel teatro dell'Università nella parte di Artaserse, il che retrodata il suo debutto finora attestato a Venezia nel 1753. Nel 1758 si impone a Londra dove negli anni seguenti accresce la sua fama. Il momento culmine della sua carriera fu sempre a Londra, nel 1770, dove cantò un pasticcio dell'Orfeo ed Euridice di Gluck, per lui approntato da Johann Christian Bach, rendendo da questo momento celebre l'aria Che farò senza Euridice.

Benché fosse castrato sposò nel 1766 Dora Maunsell. Secondo Casanova la coppia ebbe due figli. Di lui ci sono pervenute alcune opere come Farnace,Il castello di Andalusia, e alcune sonate. Fu anche amico di Mozart, al quale impartì delle lezioni di canto.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]