Giuseppe di Giugno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe di Giugno (Bengasi, 1937) è un inventore e fisico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si laureò in Fisica nel 1961 presso l'Università di Roma e nel 1963 divenne assistente presso l'Istituto di Fisica dell'Università di Napoli dove insegnò "Struttura della Materia" fino al 1975.

Nel 1975 insieme a Luciano Berio e Pierre Boulez presso l'IRCAM (Centro di Ricerche Musicali del Centro Georges Pompidou) contribuì alla fondazione del dipartimento di Computer music. Proprio a Parigi, di Giugno costruì molti prototipi di sintetizzatori digitali che nel 1979 diedero origine al sistema "4X", considerato la prima stazione di lavoro musicale interamente digitale per la sintesi e l'analisi del suono digitale in tempo reale.

Nel 1988 ritornò in Italia per fondare il laboratorio di ricerche IRIS del gruppo Bontempi-Farfisa.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]