Giuseppe Sammartini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuseppe Baldassare Sammartini (Milano, 6 gennaio 1695Londra, 17 o 23 novembre 1750) è stato un compositore e oboista italiano.

Giuseppe Baldassare Sammartini fu un compositore e uno dei migliori oboisti dei suoi tempi. Nacque a Milano nei primi anni del XVIII secolo secondo alcuni, nel 1695, secondo altri, fratello maggiore di Giovanni Battista Sammartini. Nel 1726 Quantz ebbe modo di ascoltarlo in questa città e fu incantato dal suo talento. L'anno successivo Sammartini si recò a Londra, dove passò il resto della sua vita e morì al servizio del principe di Galles nel 1750. Era stato primo oboista dell'opera italiana. La sua prima raccolta di composizioni, incisa a Londra, consiste in sei sonate per due flauti, ma dovette la sua reputazione principalmente a sei concerti per oboe pubblicati nel 1738 e dodici sonate per due oboi e basso apparse qualche tempo dopo. Otto ouvertures e sei concerti grossi furono pubblicati dopo la sua morte da Johnson. Si ha altresì notizia di altre composizioni di Sammartini, stampate ad Amsterdam in Olanda.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 61733002 LCCN: n80149484