Giuseppe Fusco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Fusco
Stemma del Regno d'Italia Parlamento del Regno d'Italia
Camera del Regno d'Italia
GiuseppeFusco.jpg
Luogo nascita Formicola
Data nascita 1º gennaio 1885
Luogo morte Santa Maria Capua Vetere
Data morte 10 giugno 1957
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Professione Avvocato penalista
Partito Liberali centristi
Legislatura XXVII
on. Giuseppe Fusco
Bandiera italiana
Assemblea costituente
Partito Partito Liberale Italiano
Gruppo Liberale
sen. Giuseppe Fusco
Bandiera italiana
Parlamento italiano
Senato della Repubblica
Partito Partito Liberale Italiano
Legislatura I
Gruppo Liberale

Giuseppe Fusco (Formicola, 1 gennaio 1885Santa Maria Capua Vetere, 10 giugno 1957) è stato un avvocato e politico italiano.

Specialista del diritto penale e giornalista, nel primo dopoguerra fu eletto consigliere comunale a Santa Maria Capua Vetere (1921-1923).

Durante la XXVII Legislatura del Regno d'Italia venne eletto deputato, subentrando a Giovanni Amendola, deceduto a Cannes il 7 aprile 1926 a causa dei postumi di un'aggressione fascista.

Alla fine della II guerra mondiale partecipò al processo di ricostituzione del Partito Liberale, di cui divenne componente della direzione centrale e dal quale fu nominato consultore nazionale. Nel 1946 fu eletto all’Assemblea Costituente nella circoscrizione elettorale di Napoli-Caserta, all'interno del cartello elettorale dell'Unione Democratica Nazionale. Nel 1948 fu eletto al Senato della Repubblica per il PLI.