Giuseppe Bruno (fotografo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Bruno: Taormina, chiesa di san Michele e palazzo dei duchi di santo Stefano, 1885 circa.
Giuseppe Bruno: Taormina, porta dei Cappucini, 1890 circa

Giuseppe Bruno (Capizzi, 1836Taormina, 1904) fu un fotografo italiano, attivo a Taormina, a Capizzi e in Sicilia nel XIX secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di formazione ingegnere, sposò una donna facoltosa di Capizzi e, potendo vivere di rendita, si dedicò alla sua passione, la fotografia, che era allora un'arte relativamente "nuova" e piuttosto complessa dal punto di vista tecnico. Amò sperimentare nelle tecniche di impressione e stampa delle immagini, arrivando a firmarsi "chimico-fotografo".

È stato il maestro di Wilhelm von Gloeden, al quale trasmise la passione per gli esperimenti con le tecniche d'impressione e stampa.[1]

La sua produzione fu dedicata soprattutto ai paesaggi e ai monumenti della zona, con risultati particolarmente felici nell'inserimento della figura umana in contesti paesaggistici.

La sua produzione è sempre tecnicamente di alto livello, e pur spingendosi raramente al di là di una nitida documentazione dei luoghi ritratti, rivela un gusto sicuro e una competenza tecnica di tutto rispetto. Manca però in lui la capacità di introspezione e la denunzia sociale delle condizioni dei poveri siciliani che spesso ritraeva con scopi documentaristici.

Probabilmente alcune sue opere fatte a Limina, piccolo paese montano vicino Taormina, potrebbero essere state attribuite all'allievo Wilhelm von Gloeden.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (DE) Wilhelm von Gloeden (1856-1931), Wilhelm von Gloeden (1856-1931) e il nudo maschile - Resoconto dell’Assemblea generale dei soci della "Libera Società Fotografica di Berlino". Venerdì 21 ottobre 1898, ore 19:30. (html) in "Photographische Rundschau. Zeitschrift für Freunde der Photographie". Herausgegeben und geleitet von Dr. R. Neuhauss, Berlin... Halle an der Saale, ., Wilhelm Knapp, XIII (2-3) sezione: Vereinsnachrichten, 1899. URL consultato il 30 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il ).
    «(DE)... In Taormina auf Sizilien war es hauptsächlich Herr Giuseppe Bruno, Photograph, welcher mir mit seinen bedeutenden technischen Kenntnissen hilfreich zur Hand war. ... (IT)... A Taormina, in Sicilia, fu soprattutto il fotografo Giuseppe Bruno a fornirmi assistenza con il suo bagaglio di nozioni tecniche. ...».

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Mirisola, Vincenzo e Vanzella, Giuseppe (a cura di), Sicilia mitica Arcadia. Von Gloeden e la "Scuola" di Taormina, Edizioni gente di fotografia, Palermo 2004, pp. 19-21.
  • Salvatore Pagliaro Borbone, Notizie storiche sulla città di Capizzi. Catania, 1904.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]