Giuseppe Baresi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Baresi
Giuseppe Baresi - Inter Mailand (1).jpg
Baresi nel 2009
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 177[1] cm
Peso 74[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Squadra Inter Inter (Assistente Tecnico)
Ritirato 1994 - giocatore
Carriera
Giovanili
19??-1977 Aurora Travagliato Aurora Travagliato
Squadre di club1
1977-1992 Inter Inter 392 (10)
1992-1994 Modena Modena 73 (0)
Nazionale
1977
1977-1980
1979-1980
1979-1986
Italia Italia U-20
Italia Italia U-21
Italia Italia Olimpica
Italia Italia
8 (1)
6 (0)

17 (0)
Carriera da allenatore
1997-1998 Inter Inter Allievi
2001-2008 Inter Inter Primavera
2008-2010 Inter Inter Vice
2010 Inter Inter Ass. Tecnico
2010-2013 Inter Inter Vice
2013- Inter Inter Ass. Tecnico
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giuseppe Baresi, noto anche con il diminutivo Beppe (Travagliato, 7 febbraio 1958), è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, attuale assistente tecnico dell'Inter.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Beppe Baresi assieme al fratello Franco nel corso di un derby della Madonnina della stagione 1979-80

Fu portato all'Inter, giovanissimo, da Guido Settembrino insieme al fratello minore Franco (che fu scartato e passò al Milan)[2]. Con la maglia interista, di cui fu anche capitano[3], ha esordito in Serie A nel 1977 e giocato 392 gare in campionato realizzando 10 gol, 73 gare nelle coppe europee (1 gol) e 94 gare in Coppa Italia (2 gol). Sempre con l'Inter ha vinto due scudetti, due Coppe Italia, una Coppa UEFA e una Supercoppa italiana.

Ha lasciato i nerazzurri nel 1992 per chiudere la carriera in Serie B col Modena prima di ritirarsi dal calcio giocato nel 1994, a 36 anni.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Ha giocato 18 partite in Nazionale, disputando anche il Mondiale 1986 in Messico.

Allenatore e dirigente[modifica | modifica sorgente]

Dopo l'esperienza sulla panchina della categoria Allievi[4], è stato il responsabile del settore giovanile dell'Inter dal 2001 al 2008[4][5] ottenendo due campionati Primavera, due Coppe Italia Primavera e due tornei di Viareggio.

Il 2 giugno 2008 viene nominato vice-allenatore, affiancando José Mourinho.[6] Al fianco del portoghese vince la Supercoppa italiana di calcio 2009, i campionati 2008-09 e 2009-2010, la Coppa Italia 2009-2010 e la Champions League il 22 maggio 2010.

Con l'arrivo di Rafael Benitez quale nuovo allenatore dell'Inter e di Mauricio Pellegrino come suo vice, Baresi diventa assistente tecnico assieme a Daniele Bernazzani.[4] Successivamente all'addio di Benitez, con l'arrivo di Leonardo torna ad essere il vice-allenatore, tornando così a ricoprire il ruolo che aveva con José Mourinho[7]

Resta vice allenatore anche con Giampiero Gasperini, Claudio Ranieri e Andrea Stramaccioni.[8]

Nell'estate del 2013, con l'arrivo di Walter Mazzarri, torna a ricoprire il ruolo di assistente tecnico.[9]

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

È il padre di Regina, attaccante della selezione femminile dell'Inter[3]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giuseppe Baresi alza in cielo la Supercoppa italiana conquistata nel 1989 contro la Sampdoria

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Inter: 1979-1980, 1988-1989
Inter: 1977-1978, 1981-1982
Inter: 1989

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Inter: 1990-1991

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1992

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 4 (1987-1988), Panini, 28 maggio 2012, p. 37.
  2. ^ Franco BARESI (II), Magliarossonera.it. URL consultato il 20 agosto 2012.
  3. ^ a b Regina Baresi, la figlia di capitan Beppe è la nuova promessa del calcio femminile. URL consultato il 19 agosto 2012.
  4. ^ a b c L'ALTRO BARESI, Pianeta-calcio.it. URL consultato il 20 agosto 2012.
  5. ^ ALLIEVI, CALCATERRA: "FIDUCIA E ORGOGLIO", Inter.it. URL consultato il 19 agosto 2012.
  6. ^ Nuovo allenatore: Josè Mourinho all'Inter, Inter.it, 2 giugno 2008.
  7. ^ staff tecnico 2010/11, inter.it. URL consultato il 21 luglio 2010.
  8. ^ staff tecnico 2011/12, Inter.it, 22 settembre 2011. URL consultato il 22 settembre 2011.
  9. ^ Beppe Baresi svela la nuova Inter. "Non la immagino senza Moratti", 15 luglio 2013. URL consultato il 6 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]