Giulio Giuliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giulio Giuliano (latino: Iulius Iulianus; floruit 314-325; ... – ...) fu un politico dell'Impero romano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Giuliano fu il padre di Basilina, madre dell'imperatore romano Giuliano (360-363).

Prefetto d'Egitto nel 314, divenne vir eminentissimus e prefetto del pretorio nel 315, tenendo questa carica sotto Licinio fino al 324, quando, malgrado la vittoria di Costantino I su Licinio, il nuovo unico imperatore lodò l'amministrazione quasi decennale di Giuliano ponendola ad esempio per i propri amministratori: Costantino lo nominò console posterior per il 325.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Predecessore
Flavio Giulio Crispo Cesare III (O),
Flavio Claudio Costantino Cesare III (O)
Console romano
325
con Sesto Anicio Fausto Paolino
Successore
Imperatore Cesare Flavio Valerio Costantino Augusto VII,
Flavio Giulio Costanzo Cesare