Giulietta (astronomia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giulietta
(Urano XI)
Uranus-Juliet-NASA.gif
Satellite di Urano
Scoperta 3 gennaio 1986
Scopritore Stephen Synnott Voyager 2
Parametri orbitali
Semiasse maggiore 64 400 km
Periodo orbitale 0,493 giorni (11 ore 49,92 minuti)
Inclinazione rispetto
all'equat. di Urano
0,065°
Eccentricità 0,0007
Dati fisici
Diametro medio ~94 km
Massa
~5,6 × 1017 kg
Densità media ~1,3 × 103 kg/m³
Acceleraz. di gravità in superficie ~0,016 m/s²
Velocità di fuga ~0,040 km/s
Periodo di rotazione sincrona
Temperatura
superficiale
~64÷89 K (media)
Albedo ~0,07

Giulietta, o Urano XI, è un satellite naturale del pianeta Urano che ha preso il nome dalla protagonista della tragedia Romeo e Giulietta di William Shakespeare.

Dallo studio delle immagini Giulietta appare con una forma allungata.

Solamente il 7% della luce irradiata viene riflessa dalla superficie; per questo esso risulta un corpo molto scuro.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

È stato scoperto dalle immagini prese dalla Voyager 2 del 1º marzo 1986, ed ha ricevuto la designazione provvisoria S/1986 U 2.

Parametri orbitali[modifica | modifica wikitesto]

È un satellite interno di Urano, gli unici dati a disposizione sono quelli dell'orbita e del formato.

Satelliti naturali di Urano Il sistema di Urano
Componenti del sistema: CordeliaOfelia · BiancaCressidaDesdemonaGiuliettaPorziaRosalindaCupidoBelindaPerditaPuckMabMirandaArielUmbrielTitaniaOberon
Gruppo di Sicorace: FranciscoCalibanoStefanoTrinculoSicoraceMargheritaProsperoSetebosFerdinando
Altre: Anelli di Urano
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
Sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare