Giuliano di Alicarnasso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giuliano di Alicarnasso (... – dopo il 527) è stato un monofisita vescovo di Alicarnasso.

Si scontrò contro Severo di Antiochia sulla questione della incorruttibilità del corpo di Gesù che sosteneva.

Giuliano e i suoi seguaci, chiamati aftartodoceti, ritenevano che il corpo di Gesù non era soggetto alla comune corporalità umana con le proprie debolezze e sofferenze ma che vi si sottoponeva volontariamente e in maniera miracolosa per amore dell'uomo.

Alle accuse di manicheismo provenienti da Severo contrappose alcune opere, Contro le bestemmie di Severo, Tomo, Apologia, di cui sono rimasti alcuni frammenti.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Biografie