Girolamo Lucenti (scultore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Girolamo Lucenti (Roma, 1627Roma, 1692) è stato uno scultore italiano, attivo a Roma durante il Barocco.

Angelo con i chiodi, Ponte Sant'Angelo, Roma

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Girolamo Lucenti (talvolta Lucini [1]), fu inizialmente allievo di Alessandro Algardi, ma in seguito lavorò anche per il rivale di Algardi, il celebre Gian Lorenzo Bernini. Lucenti completò la tomba del cardinale Girolamo Gastaldi (1685-1686) nel coro della chiesa di Santa Maria dei Miracoli, e quattro busti in bronzo di papi nel coro della Basilica di Santa Maria in Montesanto. Su disegno dello stesso Bernini, Lucenti modellò una statua di bronzo di Filippo IV di Spagna (1692) che si trova sotto il portico di Santa Maria Maggiore. La sua opera più celebre è una scultura in marmo, l'Angelo con i chiodi della croce per il Ponte Sant'Angelo[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Friedrich Müller, Die Künstler aller Zeiten und Völker, Stoccarda 1860, p. 633
  2. ^ Pellegrino Antonio Orlandi, Pietro Guarienti, Abecedario pittorico, Editore Giambatista Pasquali, Venezia 1753, p. 305.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Rudolf Wittkower, Art and Architecture in Italy, 1600-1750, Penguin Books, 1980, p. 317.
  • Touring Club Italiano (TCI) Roma e Dintornia 1965:182, 344, 465.
  • S.F. Ostrow, "Gianlorenzo Bernini, Girolamo Lucenti, and the Statue of Philip IV in S. Maria Maggiore" The Art Bulletin, 1991.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]