Circonvoluzione fusiforme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giro fusiforme)
Circonvoluzione fusiforme
Gray727.svg
Superficie mesiale dell'emisfero cerebrale sinistro.
(Giro fusiforme visibile verso il fondo)
Medial surface of cerebral cortex - fusiform gyrus.png
Superficie mediale dell'emisfero cerebrale destro. (Il giro fusiformesi vede vicino alla base)
Anatomia del Gray subject #189 824
Nome latino gyrus fusiformis
Sistema Sistema nervoso centrale
NeuroNames hier-121
ID NeuroLex birnlex_1641

La circonvoluzione fusiforme (in inglese: fusiform gyrus) è una parte mesiale del lobo temporale nell'area di Brodmann 37. Lo si conosce anche come il giro occipitotemporale (discontinuo).[1] Altre fonti parlano del giro fusiforme come una zona sovrastante il giro occipitotemporale e sottostante il giro paraippocampale.[2]

Funzioni[modifica | modifica sorgente]

Esistono ancora alcune dispute sulle effettive funzionalità del giro fusiforme, ma vi è un consenso relativo sui seguenti fatti:

  1. Il giro fusiforme si occupa del processamemto di informazioni cromatiche
  2. Riconoscimento del viso e del corpo
  3. Riconoscimento delle parole
  4. Riconoscimento dei numeri [messo in disputa: potrebbe essere il risultato di una risposta globale di qualsiasi compito di riconoscimento generico, è necessaria ulteriore evidenza statistica]
  5. Identificazione precisa all'interno di una categoria

Alcuni ricercatori ritengono che il giro fusiforme possa essere correlato al disordine noto come prosopoagnosia, o cecità alle facce. Alcune ricerche hanno mostrato anche l'area fusiforme delle facce, un'area all'interno del giro fusiforme, che è fortemente coinvolta nella percezione dei visi ma soltanto verso le identificazioni all'interno di una categoria generica, compito che si dimostra essere una delle funzioni del giro fusiforme.[3] Il giro fusiforme è stato anche coinvolto nella percezione delle emozioni negli stimoli facciali.[4]

Recenti ricerche di imaging funzionale hanno visto l'attivazione del giro fusiforme durante la percezione soggettiva dei grafema-colore nelle persone con sinestesia.[5]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nature Neuroscience, vol7, 2004
  2. ^ nervsystemet.se - Hjärnatlas
  3. ^ McCarthy, G et al. Face-specific processing in the fuman fusform gyrus.J. Cognitive Neuroscicence. 9, 605-610(1997).
  4. ^ Joaquim Radua, Mary L. Phillips, Tamara Russell, Natalia Lawrence, Nicolette Marshall, Sridevi Kalidindi, Wissam El-Hage, Colm McDonald e Vincent Giampietro, Neural response to specific components of fearful faces in healthy and schizophrenic adults in NeuroImage, vol. 49, 2010, pp. 939–946. DOI:10.1016/j.neuroimage.2009.08.030.
  5. ^ Imaging of connectivity in the synaesthetic brain « Neurophilosophy

Immagini addizionali[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]