Giro d'Italia 1995

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Giro d'Italia 1995
Edizione 78ª
Data 13 maggio - 4 giugno
Partenza Perugia
Arrivo Milano
Percorso 3 736 km, 22 tappe
Tempo 97h39'50"
Media 38,260 km/h
Classifica finale
Primo Svizzera Tony Rominger
Secondo Russia Evgenij Berzin
Terzo Lettonia Pëtr Ugrumov
Classifiche minori
Punti Svizzera Tony Rominger
Montagna Italia Mariano Piccoli
Squadre Italia Gewiss-Ballan
Intergiro Svizzera Tony Rominger
Cronologia
Edizione precedente
Giro d'Italia 1994
Edizione successiva
Giro d'Italia 1996

Il Giro d'Italia 1995, settantottesima edizione della "Corsa Rosa", si svolse in ventidue tappe dal 13 maggio al 4 giugno 1995, per un percorso totale di 3 736 km. Fu vinto dallo svizzero Tony Rominger.

Rominger prevalse su Evgenij Berzin e Pëtr Ugrumov, compagni di squadra alla Gewiss-Ballan, che più che coalizzarsi e contrastare lo svizzero si ostacolarono a vicenda. Per la quarta volta nella storia del Giro (dopo il 1972, il 1987 e il 1988) il podio finale fu appannaggio di corridori stranieri.

La diciannovesima tappa avrebbe dovuto concludersi a Briançon, ma fu accorciata a causa della caduta di slavine sul Colle dell'Agnello. A partire da questa edizione fu temporaneamente accantonata la maglia bianca (classifica dei giovani).

Tappe[modifica | modifica sorgente]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
13 maggio Perugia > Terni 205 Italia Mario Cipollini Italia Mario Cipollini
14 maggio Foligno > Assisi (cron. individuale) 19 Svizzera Tony Rominger Svizzera Tony Rominger
15 maggio Spoleto > Marotta 161 Italia Mario Cipollini Svizzera Tony Rominger
16 maggio Mondolfo > Loreto 192 Svizzera Tony Rominger Svizzera Tony Rominger
17 maggio Porto Recanati > Tortoreto Lido 182 Italia Filippo Casagrande Svizzera Tony Rominger
18 maggio Trani > Taranto 165 Italia Nicola Minali Svizzera Tony Rominger
19 maggio Taranto > Terme Luigiane 216 Italia Maurizio Fondriest Svizzera Tony Rominger
20 maggio Marina di Acquappesa > Monte Sirino 209 Spagna Laudelino Cubino Svizzera Tony Rominger
21 maggio Terme La Calda > Salerno 165 Danimarca Rolf Sørensen Svizzera Tony Rominger
10ª 22 maggio Telese Terme > Maddaloni (cron. individuale) 42 Svizzera Tony Rominger Svizzera Tony Rominger
23 maggio giorno di riposo
11ª 24 maggio Pietrasanta > Il Ciocco 175 Italia Enrico Zaina Svizzera Tony Rominger
12ª 25 maggio Borgo a Mozzano > Cento 195 Rep. Ceca Ján Svorada Svizzera Tony Rominger
13ª 26 maggio Pieve di Cento > Rovereto 218 Svizzera Pascal Richard Svizzera Tony Rominger
14ª 27 maggio Trento > Senales 240 Colombia Oliverio Rincón Svizzera Tony Rominger
15ª 28 maggio Senales > Lenzerheide (CHE) 185 Italia Mariano Piccoli Svizzera Tony Rominger
16ª 29 maggio Lenzerheide (CHE) > Treviglio 224 Italia Giuseppe Citterio Svizzera Tony Rominger
17ª 30 maggio Cenate Sotto > Selvino (cron. individuale) 43 Svizzera Tony Rominger Svizzera Tony Rominger
18ª 31 maggio Stradella > Santuario di Vicoforte 221 Italia Denis Zanette Svizzera Tony Rominger
19ª 1º giugno Mondovì > Pontechianale 130 Svizzera Pascal Richard Svizzera Tony Rominger
20ª 2 giugno Briançon (FRA) > Gressoney-Saint-Jean 208 Ucraina Serhij Ušakov Svizzera Tony Rominger
21ª 3 giugno Pont-Saint-Martin > Luino 190 Russia Evgenij Berzin Svizzera Tony Rominger
22ª 4 giugno Luino > Milano 148 Italia Giovanni Lombardi Svizzera Tony Rominger
Totale 3 736

Squadre e corridori partecipanti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Partecipanti al Giro d'Italia 1995.
N. Cod. Squadra
1-9 GEW Italia Gewiss-Ballan
11-19 AKI Monaco Aki-Gipiemme
21-29 AMO Italia Amore & Vita-Galatron
31-39 BAN Spagna Banesto
41-49 BRE Italia Brescialat-Fago
51-59 CAR Italia Carrera-Tassoni
61-69 CBH Spagna Castellblanch
71-79 CAS Francia Castorama
81-89 CER Italia Refin-Cantina Tollo
91-99 FES Francia Festina-Lotus
101-109 KEL Spagna Kelme-Sureña
N. Cod. Squadra
111-119 LAM Italia Lampre-Panaria
121-129 MAG Italia MG Maglificio-Technogym
131-139 MAP Italia Mapei-GB
141-149 MER San Marino Mercatone Uno-Saeco
151-159 NAV Italia Navigare-Blue Storm
161-169 ONC Spagna ONCE
171-179 SIC Portogallo Sicasal-Acral
181-189 PLT Italia Polti-Granarolo-Santini
191-199 TEL Germania Team Deutsche Telekom
201-209 TVM Paesi Bassi TVM-Polis Direct
211-219 MOB Italia ZG Mobili-Selle Italia

Classifiche finali[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale - Maglia rosa[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Tony Rominger Mapei-GB 97h39'50"
2 Russia Evgenij Berzin Gewiss-Ballan a 4'13"
3 Lettonia Pëtr Ugrumov Gewiss-Ballan a 4'55"
4 Italia Claudio Chiappucci Carrera a 9'23"
5 Colombia Oliverio Rincón ONCE a 10'03"
6 Russia Pavel Tonkov Lampre a 11'13"
7 Italia Enrico Zaina Carrera a 13'40"
8 Svizzera Heinz Imboden Cer. Refin a 16'23"
9 Austria Georg Totschnig Polti a 18'05"
10 Italia Francesco Casagrande Mercatone Uno a 18'50"

Classifica a punti - Maglia ciclamino[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Svizzera Tony Rominger Mapei-GB 205
2 Danimarca Rolf Sørensen MG Maglificio 153
3 Russia Evgenij Berzin Gewiss-Ballan 148
4 Lettonia Pëtr Ugrumov Gewiss-Ballan 145
5 Italia Giovanni Fidanza Polti 121

Classifica scalatori - Maglia verde[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Punti
1 Italia Mariano Piccoli Brescialat 75
2 Colombia Nélson Rodríguez ZG Mobili 45
3 Italia Giuseppe Guerini Navigare 43
4 Russia Evgenij Berzin Gewiss-Ballan 33
5 Colombia Oliverio Rincón ONCE 28

Classifica Intergiro - Maglia azzurra[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Svizzera Tony Rominger Mapei-GB 56h04'21"
2 Italia Giovanni Fidanza Polti a 54"
3 Russia Evgenij Berzin Gewiss-Ballan a 1'24"
4 Danimarca Rolf Sørensen MG Maglificio
5 Italia Fabrizio Bontempi Brescialat

Classifica a squadre a tempi[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Tempo
1 Italia Gewiss-Ballan 293h08'42"
2 Italia Mapei-GB a 54'57"
3 Italia Carrera-Tassoni a 1h09'43"
4 Italia MG Maglificio-Technogym a 1h31'27"
5 Italia Brescialat-Fago a 1h46'09"

Classifica a squadre a punti[modifica | modifica sorgente]

Pos. Squadra Punti
1 Italia Gewiss-Ballan 631
2 Italia Carrera-Tassoni 378
3 Italia MG Maglificio-Technogym 367
4 San Marino Mercatone Uno-Saeco 334
5 Italia Lampre-Panaria 321

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Pier Bergonzi, Elio Trifari (a cura di), Un secolo di passioni - Giro d'Italia 1909-2009, Il libro ufficiale del centenario, Milano, Rizzoli, 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]