Giro d'Italia 1924

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Italia Giro d'Italia 1924
Giro Italia 1924-map.png
Il percorso
Edizione 12ª
Data 10 maggio - 1 giugno
Partenza Milano
Arrivo Milano
Percorso 3613 km, 12 tappe
Tempo 143h43'37"
Media 25,138 km/h
Classifica finale
Primo Italia Giuseppe Enrici
Secondo Italia Federico Gay
Terzo Italia Angiolo Gabrielli
Cronologia
Edizione precedente
Giro d'Italia 1923
Edizione successiva
Giro d'Italia 1925

Il Giro d'Italia 1924, dodicesima edizione della "Corsa Rosa", si svolse in dodici tappe dal 10 maggio al 1º giugno 1924, per un percorso totale di 3613 km. Fu vinto dall'italiano Giuseppe Enrici.

Su 90 partenti, arrivarono al traguardo finale 30 corridori.

Tappe[modifica | modifica sorgente]

Tappa Data Percorso km Vincitore di tappa Leader cl. generale
10 maggio Milano > Genova 300,3 Italia Bartolomeo Aymo Italia Bartolomeo Aymo
12 maggio Genova > Firenze 307,9 Italia Federico Gay Italia Bartolomeo Aymo
14 maggio Firenze > Roma 284,4 Italia Federico Gay Italia Federico Gay
16 maggio Roma > Napoli 249,3 Italia Adriano Zanaga Italia Federico Gay
18 maggio Potenza > Taranto 265,3 Italia Federico Gay Italia Federico Gay
20 maggio Taranto > Foggia 230,3 Italia Federico Gay Italia Federico Gay
22 maggio Foggia > L'Aquila 304,3 Italia Giuseppe Enrici Italia Giuseppe Enrici
24 maggio L'Aquila > Perugia 296 Italia Giuseppe Enrici Italia Giuseppe Enrici
26 maggio Perugia > Bologna 280,7 Italia Arturo Ferrario Italia Giuseppe Enrici
10ª 28 maggio Bologna > Fiume 415 Italia Romolo Lazzaretti Italia Giuseppe Enrici
11ª 30 maggio Fiume > Verona 366,5 Italia Arturo Ferrario Italia Giuseppe Enrici
12ª 1º giugno Verona > Milano 313 Italia Alfredo Sivocci[1]
Italia Giuseppe Enrici
Totale 3 613

Resoconto degli eventi[modifica | modifica sorgente]

Questa edizione non vide la partecipazione delle squadre, che disertarono la corsa a causa di un contenzioso sugli stipendi con gli organizzatori, e quindi dei grandi campioni. La Gazzetta dello Sport aprì allora le porte ai corridori isolati ("individuali"), che in quanto privi di appoggio dovettero essere mantenuti dalla stessa organizzazione: da Milano partirono 600 polli, 750 kg di carne, 720 uova, 300 kg di biscotti, 120 kg di cioccolata, quintali di frutta e marmellata e acqua.

Il Giro fu vinto da Giuseppe Enrici, che nonostante una infezione al piede che gli impediva di camminare riuscì a staccare di quasi un'ora Federico Gay.

Alla corsa partecipò anche l'unica donna che nella storia del Giro abbia gareggiato contro i maschi, Alfonsina Strada, che prese il via con il numero 72. Solo in due tappe arrivò ultima; nella quart'ultima finì fuori tempo massimo ma fu autorizzata a proseguire senza numero e tra gli applausi raggiunse comunque Milano.

Dettagli delle tappe[modifica | modifica sorgente]

1ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Bartolomeo Aymo Indipendente 11h00'23"
2 Italia Federico Gay Indipendente a 9'50"
3 Italia Guido Messeri Indipendente a 16'50"

2ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Federico Gay Indipendente 11h52'36"
2 Italia Giuseppe Enrici Indipendente a 1"
3 Italia Michele Gordini Indipendente a 7'13"

3ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Federico Gay Indipendente 10h56'06"
2 Italia Enea Dal Fiume Indipendente a 2'30"
3 Italia Michele Gordini Indipendente a 3'08"

4ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Adriano Zanaga Indipendente 9h46'14"
2 Italia Federico Gay Indipendente a 4'28"
3 Italia Giovanni Trentarossi Indipendente s.t.

5ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Federico Gay Indipendente 9h47'18"
2 Italia Secondo Martinetto Indipendente s.t.
3 Italia Giuseppe Enrici Indipendente s.t.

6ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Federico Gay Indipendente 9h05'18"
2 Italia Gianbattista Gilli Indipendente s.t.
3 Italia Giuseppe Enrici Indipendente s.t.

7ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Federico Gay Indipendente 12h47'12"
2 Italia Vitaliano Lugli Indipendente a 3'45"
3 Italia Gianbattista Gilli Indipendente a 12'07"

8ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Giuseppe Enrici Indipendente 11h12'18"
2 Italia Enea Dal Fiume Indipendente a 1'25"
3 Italia Giovanni Rossignoli Indipendente a 20'07"

9ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Arturo Ferrario Indipendente 10h47'26"
2 Italia Giuseppe Enrici Indipendente a 1"
3 Italia Giovanni Tragella Indipendente a 5'58"

10ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Romolo Lazzaretti Indipendente 17h28'12"
2 Italia Alfredo Sivocci Indipendente s.t.
3 Italia Arturo Ferrario Indipendente s.t.

11ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Arturo Ferrario Indipendente 18h15'54"
2 Italia Federico Gay Indipendente s.t.
3 Italia Giovanni Bassi Indipendente s.t.

12ª tappa[modifica | modifica sorgente]

Risultati
Classifica di tappa
Pos. Corridore Squadra Tempo
Italia Giovanni Bassi[1] Indipendente 12h51'21"
Italia Federico Gay Indipendente s.t.
1 Italia Alfredo Sivocci Indipendente s.t.

Classifiche finali[modifica | modifica sorgente]

Classifica generale[modifica | modifica sorgente]

Pos. Corridore Squadra Tempo
1 Italia Giuseppe Enrici Indipendente 143h43'37"
2 Italia Federico Gay Indipendente a 58'21"
3 Italia Angiolo Gabrielli Indipendente a 1h56'53"
4 Italia Secondo Martinetto Indipendente a 2h13'51"
5 Italia Enea Dal Fiume Indipendente a 2h19'00"
6 Italia Gianbattista Gilli Indipendente a 2h59'00"
7 Italia Vitaliano Lugli Indipendente a 3h28'32"
8 Italia Giovanni Rossignoli Indipendente a 3h29'08"
9 Italia Ottavio Pratesi Indipendente a 4h03'00"
10 Italia Alfredo Sivocci Indipendente a 4h03'36"

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b La tappa venne vinta da Giovanni Bassi, davanti a Federico Gay, ma entrambi vennero squalificati per volata irregolare e la vittoria andò a Alfredo Sivocci.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Pier Bergonzi, Elio Trifari (a cura di), Un secolo di passioni - Giro d'Italia 1909-2009, Il libro ufficiale del centenario, Milano, Rizzoli, 2009.
ciclismo Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo