Girls' Generation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Girls' Generation
Le Girls' Generation nel 2012. Da sinistra: Taeyeon, Hyoyeon, Seohyun, Sooyoung, Yoona, Jessica, Tiffany, Sunny e Yuri.
Le Girls' Generation nel 2012. Da sinistra: Taeyeon, Hyoyeon, Seohyun, Sooyoung, Yoona, Jessica, Tiffany, Sunny e Yuri.
Paese d'origine Corea del Sud Corea del Sud
Genere K-pop
Pop
Dance pop
Synth pop[1][2]
Rhythm and blues
Periodo di attività 2007 – in attività
Etichetta S.M. Entertainment (KOR)
Nayutawave (JPN)
Interscope (USA)
Polydor (FRA)
Album pubblicati 11 (+4 EP)
Studio 7 (+4 EP)
Live 2
Raccolte 2
Sito web

Le Girls' Generation (hangul: 소녀시대; hanja: 少女時代; latinizzazione riveduta: So Nyeo Shi Dae) sono una band k-pop sudcoreana, formatasi a Seul nel 2007[1][2][3].

Sono uno dei cinque girl group più rappresentativi della Corea del Sud, insieme a miss A, 2NE1, KARA e Wonder Girls[4]. Grazie alla loro fama in patria, hanno ottenuto i titoli di "cantanti della nazione" e "girl group nazionale"[5].

Nota sul nome[modifica | modifica sorgente]

In Corea, il gruppo viene chiamato So Nyeo Shi Dae (소녀시대) o, in breve, SoShi (소시) o SNSD. Il nome Girls' Generation significa "l'era del dominio delle ragazze è arrivata"[6]. In Giappone, il gruppo viene chiamato Shojo Jidai (少女時代 Shōjo Jidai?) o SJJD[7].

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Pre-debutto[modifica | modifica sorgente]

Dopo il successo della boy band Super Junior, la S.M. Entertainment decise di far debuttare un nuovo gruppo, composto da undici ragazze[8]. Per quasi due anni, i siti web coreani specularono su quali tra le tante tirocinanti avrebbero fatto parte della formazione. I membri scelti furono fatti allenare principalmente nel canto e nel ballo, e alcuni anche nella recitazione e moda. Essi, inoltre, erano già apparse nelle riviste, pubblicità, serie televisive e film; una delle ragazze scelte, Sooyoung, aveva debuttato sul mercato giapponese nel 2002 come parte del duo pop, Route θ, che tuttavia si sciolse l'anno dopo[9][10]. In questo periodo, il gruppo subì alcune modifiche, con l'aggiunta o l'abbandono dei membri, arrivando ad avere una formazione di nove ragazze. Prima del loro annuncio, si vociferava che il gruppo si sarebbe chiamato 'Super Girls', in contrapposizione con i colleghi di casa discografica Super Junior[8].

Il primo membro del futuro gruppo ad unirsi alla S.M. Entertainment come tirocinante fu Jessica con sua sorella Krystal (futuro membro delle f(x)) nel 2000 durante una vacanza della famiglia in Corea del Sud[11]. Sempre nel 2000, i membri Sooyoung e Hyoyeon furono selezionate alle 2000 SM Open Audition[12]. La terza fu Yuri, che si classificò seconda alla 2001 SM Youth Best Dancer Competition. L'anno successivo fu scelta Yoona, che passò il provino cantando e ballando una canzone delle sue artiste preferiste, BoA e Britney Spears, alle 2002 SM Saturday Open Casting Audition[12]. Il membro più giovane dell'attuale formazione, Seohyun, venne notata da un agente della compagnia e fece il provino nel 2003[13]. Quella che sarebbe stata poi la leader del gruppo, Taeyeon, entrò nella compagnia dopo aver vinto il "Best Singer 1st Place & Grand Award" al SM's 8th Annual Best Contest nel 2004[14]. Nell'ottobre dello stesso anno, il membro Tiffany fece l'audizione al SM's Starlight Casting System a Los Angeles e si unì all'agenzia[15][16]. Il nono e ultimo membro che venne aggiunto fu Sunny, nipote del fondatore dell'agenzia, Lee Soo-man[17], che entrò alla S.M. Entertainment nel 1998, allenandosi per cinque anni, per poi trasferirsi alla Starworld e debuttare nel duo Sugar, che però non debuttò mai. Successivamente, sotto raccomandazione della cantante Ayumi, ritornò alla S.M. Entertainment nel 2007[18].

2007-2008: Debutto e Girls' Generation[modifica | modifica sorgente]

Le Girls' Generation si esibiscono al SM Town Live '08 a Bangkok nel 2008.

Nel luglio 2007, prima dell'effettivo debutto, le Girls' Generation si esibirono al Mnet's School of Rock con il loro futuro primo singolo "Into the New World" (다시 만난 세계). Nello stesso periodo, un documentario intitolato Girls' Generation Goes to School, che racconta la storia del gruppo, fu registrato da Mnet.

Il primo disco del gruppo fu pubblicato subito dopo, contenente la canzone di debutto "Into the New World" e altre due canzoni, "Beginning" e "Perfect for You". Il debutto ufficiale delle Girls' Generation avvenne il 5 agosto 2007 nel programma televisivo Inkigayo con "Into the New World", che raggiunse la prima posizione nel programma musicale M! Countdown. Nel tardo autunno 2007 pubblicarono il primo album discografico omonimo, Girls' Generation, con il brano "Girls' Generation" (소녀시대), remake della canzone di Lee Seung-cheol del 1989. Le promozioni per l'album iniziarono ai primi di novembre e in totale vendette più di 100.000 copie: l'ultimo gruppo pop sudcoreano a raggiungere questo traguardo furono le S.E.S.[19]. Il disco contiene otto nuove tracce e anche i singoli precedenti "Into the New World", "Perfect For You" (reintitolata per l'occasione "Honey").

Il 2008 iniziò per il gruppo con le promozioni del loro secondo singolo tratto dall'album, "Kissing You", il quale arrivò al primo posto nella classifica di febbraio del Music Bank[20], Inkigayo e M! Countdown. A marzo, l'album venne ristampato con il titolo Baby Baby; il singolo al suo interno, intitolato lo stesso "Baby Baby", fu pubblicato il 17 marzo e usato per promuovere il disco fino ad aprile[21]. Nel frattempo Jessica, Tiffany e Seohyun duettarono nella canzone "Bad Brother" (오빠 나빠), distribuita digitalmente ad aprile e contenuta nell'EP pubblicato il 1º dicembre 2008 Roommate: Emotional Band Aid di Roommate della Purple Communication[22][23]. Più tardi, le tre ragazze pubblicarono insieme "Mabinogi" (It's Fantastic!) come colonna sonora del videogioco della Nexon Mabinogi, con l'apparizione di Tiffany nel video musicale[24]. Ad ottobre fu trasmesso il reality show della Mnet Factory Girl, che vide i membri lavorare come stagisti per la rivista di moda Elle Girl[25][26], e negli ultimi mesi del 2008, parteciparono al concerto SM Town Live '08 insieme ad altri artisti della S.M. Entertainment.

2009: Gee, Genie, primo tour asiatico e successo crescente[modifica | modifica sorgente]

A gennaio 2009 venne diffuso un video teaser del brano "Gee", che fu pubblicato più tardi. Il pezzo raggiunse il primo posto nelle classifiche musicali lo stesso giorno in cui uscì, venne nominato 'brano più noto del decennio in Corea del Sud' sul negozio di musica online MelOn[27][28], e finora detiene il record di campione di incassi più a lungo in esecuzione nel programma Music Bank, dopo essere stato al primo posto per nove settimane consecutive.

2010: Oh! / Run Devil Run, debutto in Giappone e Hoot[modifica | modifica sorgente]

Il gruppo ha iniziato la sua scalata alle classifiche di vendita giapponesi alla fine del 2010, con i remake in lingua giapponese dei loro hit coreani Tell Me Your Wish (Genie) e Gee, pubblicati dalla Records Nayutawave, una affiliata della Universal Music. Dato il successo che hanno riscosso, hanno in seguito pubblicato materiale originale giapponese.

2011: Girls' Generation, tour, debutto negli Stati Uniti e The Boys[modifica | modifica sorgente]

Dal 2011 le Girls' Generation hanno debuttato anche negli Stati Uniti grazie ad un contratto con la Interscope Records.

2012: Attività internazionali, TaeTiSeo e Girls & Peace[modifica | modifica sorgente]

Il 31 gennaio 2012 il gruppo si è esibito al Late Show with David Letterman, cantando una versione in lingua inglese di The Boys. Il giorno seguente sono apparse in Live! with Kelly: si tratta della prima volta che un gruppo sudcoreano si esibisce in entrambe le trasmissioni[29].

Ad aprile 2012, Taeyeon, Tiffany e Seohyun formarono la sotto-unità TTS (o TaeTiSeo), pubblicando l'EP Twinkle[30][31][32].

2013: I Got a Boy e Love & Peace[modifica | modifica sorgente]

Il 1º gennaio 2013, le Girls' Generation pubblicarono il loro quarto album in studio dal titolo I Got a Boy[33]. Il disco vendette più di 265.000 copie solo il primo mese.

2014-presente: Mr.Mr. e The Best[modifica | modifica sorgente]

Il 24 febbraio 2014, le Girls' Generation pubblicarono il loro quarto EP coreano Mr.Mr.. A luglio dello stesso anno pubblicarono la raccolta giapponese The Best.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Le Girls' Generation al M! Countdown nel 2014.

Taeyeon è la leader del gruppo.

Sotto-unità[modifica | modifica sorgente]

  • Girls' Generation-TTS – formata nel 2012 da Taeyeon, Tiffany e Seohyun. Hanno pubblicato un EP, Twinkle. Il nome "TTS" (TaeTiSeo) deriva dalle iniziali delle componenti[30].

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Discografia delle Girls' Generation.

In Corea del Sud[modifica | modifica sorgente]

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Album live[modifica | modifica sorgente]

In Giappone[modifica | modifica sorgente]

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Premi e riconoscimenti delle Girls' Generation.

Il gruppo ha vinto numerosi premi, tra i quali "artista dell'anno" (Daesang) assegnato ai Seoul Music Awards, Golden Disk Awards e Melon Music Awards.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) London is going K-Pop crazy, MusicAsia, 3 ottobre 2011. URL consultato il 30 novembre 2011.
  2. ^ a b (EN) Spotlight: Girls’ Generation sets their sights on taking America with ‘The Boys’, Toyazworld, 13 ottobre 2011. URL consultato il 30 novembre 2011.
  3. ^ Girls' Generation Profile.
  4. ^ (EN) miss A - Korea - Artist, Viki. URL consultato il 7 gennaio 2014.
  5. ^ (EN) 2010년 올해의 10대 가수와 가요, Gallup Korea, 17 novembre 2010.
  6. ^ (KO) 걸그룹 이름 뜻, 숨겨진 의미에 ‘그렇구나’, Nate, 15 aprile 2012. URL consultato il 23 febbraio 2013.
  7. ^ (EN) Mark Schreiber, Will the Takeshima dispute break the Korean wave?, japantimes.co.jp, 2 settembre 2012. URL consultato il 1º aprile 2013.
  8. ^ a b (EN) The Making of So Nyuh Shi Dae, 2 gennaio 2010.
  9. ^ (JA) Route θ – official website – profile.
  10. ^ (EN) Sooyoung – Choi Sooyoung, Music Asia, Singer – Asia Music Portal, 25 luglio 2009.
  11. ^ (KO) 제시카, "관객 앞에서의 제 목소리에 감동했어요, Chosun, 18 febbraio 2009.
  12. ^ a b I AM: SMTOWN LIVE WORLD TOUR in Madison Square Garden.
  13. ^ (EN) Seohyun, Sulli, Krystal and Taemin’s audition clips revealed, 1º agosto 2010.
  14. ^ (KO) 소녀, 자유를 꿈꾸다, <태양의 노래>의 김태연 (No.80), 11 maggio 2010.
  15. ^ (KO) 소녀시대 티파니 "LA 축제서 캐스팅, 1º agosto 2007.
  16. ^ (KO) 홀로 숙소 지키는 티파니 "이제서야 외로움이 몰려와요", 13 febbraio 2009.
  17. ^ (KO) '소녀시대' 써니는 이수만의 조카...아버지도 가수 출신 – 오마이뉴스, 30 novembre 2007.
  18. ^ (KO) 소녀시대 써니 SM 이수만 친조카 ‘슈가 후속 그룹 멤버 될 뻔’, 30 novembre 2007.
  19. ^ (KO) '걸 댄스그룹', SES 이후 6년만에 '10만장 시대', 15 aprile 2008.
  20. ^ (KO) 소녀시대, '대성통곡'은 통사고 때문? (Girls' Generation in a Car Accident Before Music Bank).
  21. ^ (KO) 소녀시대 1집 활동 공식 마무리 “팬들 아쉬워~ (Girls completed a formal House action "disappointed fans~), 13 aprile 2008.
  22. ^ (KO) 소녀시대 제티현 ‘오빠나빠' 신고식 여인의 향기 물씬 (Girls' Generation JeTiHyun "Oppa Nappa"), 5 maggio 2008.
  23. ^ (KO) [포토엔]3人3色, 소녀시대 서현-티파니-제시카, 22 maggio 2008.
  24. ^ 소녀시대, 마비노기 상큼 주제곡 ‘공개' (Mabinogi Theme Song by Girls' Generation Released).
  25. ^ Factory Girl – official website.
  26. ^ (KO) 소녀시대, 이제는 패션 에디터로 변신 (Girls' Generation, Now Becoming Fashion Editors), 30 settembre 2008.
  27. ^ (KO) 2000년대 음악의 흐름, 2011.
  28. ^ (KO) 소녀시대 뮤뱅 9주 1위에 슈주 감동 깜짝 축하 (Girls' Generation Music Bank 9-Week #1, Touched by Super Junior's Surprise Congratulations), 13 marzo 2009.
  29. ^ (EN) SNSD to Appear on Two American TV Talk Shows Next Week, 25 gennaio 2012.
  30. ^ a b (KO) '소시' 태연-티파니-서현, 유닛 '태티서' 결성..5월 컴백, 19 aprile 2012.
  31. ^ (KO) 스포츠조선 :: 소녀시대 첫번째 유닛 '소녀시대-태티서' 탄생. 멤버 구성은?, 19 aprile 2012.
  32. ^ (EN) taengsoshi, Taeyeon, Tiffany, and Seohyun to Release Mini-Album on May 2nd, Soshified, 19 aprile 2012. URL consultato il 20 aprile 2012.
  33. ^ (KO) 소녀시대 – 정규 4집 I Got a Boy [10종 중 랜덤], 1º gennaio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]