Giovanni di Valois-Angoulême

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni di Valois-Angouleme
Arme dei Valois-Angoulême

Giovanni di Valois-Orléans (139930 aprile 1467) Conte d'Angoulême, era figlio di Luigi di Valois, duca d'Orléans, e di Valentina Visconti. Suo nonno paterno era Carlo V il Saggio.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Giovanni, come suo fratello maggiore Carlo, venne fatto ostaggio dagli Inglesi nel 1412 a soli tredici anni e come il fratello subì una lunghissima prigionia, infatti venne liberato solo nel 1444.

Nel 1451, sotto gli ordini del fratellastro Jean de Dunois, combatté in Guienna e contribuì a liberarla dagli inglesi.

Alla sua morte, fu tumulato nella cattedrale di San Pietro ad Angoulême.

Matrimonio e progenie[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 1449 Giovanni sposò Marguerite de Rohan, figlia di Alan IX di Rohan e di Marguerite de Bretagne, dama di Guillac; Giovanni e Marguerite ebbero:

Giovanni ebbe anche un figlio illegittimo: Jean de Valois, bastardo d'Angoulême, che legittimerà nel 1458.

Predecessore Conte d'Angoulême Successore
Luigi 1407 - 1467 Carlo

Controllo di autorità VIAF: 63463527 LCCN: n2007067115

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie