Giovanni di Gothia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni di Gothia (Partenit, ... – Amastrida, ...) è stato un vescovo e santo goto, vescovo di Gothia e Metropolita di Doros, una roccaforte dei Goti di Crimea, a metà dell'VIII secolo.

Nel 787 Giovanni guidò una rivolta contro il dominio dei Cazari sulla Gothia. La guarnigione cazara ed il tudun vennero espulsi da Doros, ma tornarono in città riconquistandola in meno di un anno. Giovanni venne imprigionato ad Itil per qualche tempo prima di essere rilasciato.

È venerato come santo dalla Chiesa ortodossa, e la sua festa ricorre il 19 maggio e il 26 giugno.

Fonti[modifica | modifica sorgente]

  • Aleksandr A. Vasiliev, The Goths in the Crimea, Cambridge, MA: The Mediaeval Academy of America, 1936

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]