Giovanni Vasa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Re di Svezia
Casato di Vasa
Armoiries rois Vasa de Suède.svg

Gustavo I (1523-1560)
Erik XIV (1560-1568)
Giovanni III (1568-1592)
Figli
Sigismondo I (1592-1599)
Carlo IX (1599-1611)
Gustavo II Adolfo (1611-1632)
Cristina (1632-1654)
Giovanni Vasa.

Giovanni Vasa (Uppsala, 15891618) fu un principe svedese e duca di Finlandia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era figlio di Giovanni III di Svezia e della seconda moglie Gunilla Bielke.

Alletà di un anno venne nominato duca di Finlandia, conte di Åland e conte di Bråborg. Venne educato insieme a suo cugino Gustavo Adolfo, futuro re.

Dopo la battaglia di Stångebro, il cattolico Sigismondo III di Svezia venne deposto nel 1599. Giovanni, a 10 anni, sarebbe stato il prossimo re nella linea di successione. Suo zio Carlo, duca di Södermanland (1550-1611), il più vicino degli adulti nella linea di successione, assunse la reggenza e fino al 1604 non fu proclamato re.

Nel 1604 venne stipulato il patto di successione di Norrköping: Giovanni, a 15 anni, rinunciò ai suoi diritti successori e venne proclamato re suo zio con il nome di Carlo IX.

Gli vennero offerti vari ducati tra cui Östergötland, Kinda e il distretto Ydre nello Småland, la contea di Lacko, così come l'intera provincia di Dalsland.

Nel 1605 mentre il re Carlo era in guerra in Livonia, il duca Giovanni fu insieme con la regina Cristina e altri consiglieri del regno un membro del governo provvisorio.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]