Giovanni Maria Ruggieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Maria Ruggieri, anche: Ruggeri (forse Verona, 1665 circa – 1725 circa), è stato un compositore italiano.

Nulla si sa della vita di Ruggieri. Attualmente è particolarmente noto per aver composto un Gloria a due cori che Antonio Vivaldi usò come impostazione per il suo Gloria RV 588 e dal quale copiò il Cum Sanctu Spiritu che inserì, riadattandolo, come ultimo movimento del celebre Gloria RV 589. Oltre a questa composizione sacra gli altri lavori che ci giungono da questo compositore sono perlopiù opere.

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • La Cleotide (dramma per musica, libretto di Giovanni Battista Neri, 1696, Venezia; data anche come Amar per vendetta, 1702, Venezia)
  • La Mariamme (dramma per musica, libretto di Lorenzo Burlini, 1696, Venezia)
  • La saggia pazzia di Giunio Bruto (dramma per musica, libretto di Lotto Lotti, 1968, Venezia)
  • Miliziade (dramma per musica, libretto di Lotto Lotti, 1699, Venezia)
  • Armida abbandonata (dramma per musica, libretto di Francesco Silvani, 1707, Venezia)
  • Arrenione (dramma per musica, libretto di Francesco Silvani, 1708, Venezia)
  • Arato in Sparta (dramma per musica, libretto di Benedetto Marcello o Nicolò Minato, 1710, Venezia)
  • Non son quella è la difesa (dramma per musica, libretto di Giorgio Antonio Falier, 1710, Venezia)
  • L'ingannator ingannato (dramma per musica, libretto di Antonio Marchi, 1710, Venezia)
  • Le gare di politica e d'amore (dramma per musica, libretto di Antonio Salvi, 1711, Venezia)
  • Elisa (dramma per musica, libretto di Domenico Lalli, 1711, Venezia)
  • Arsinoe vendicata (dramma per musica, libretto di Grazio Braccioli, 1712, Venezia)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 68795090 LCCN: nr92028504