Giovanni Maria Butteri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Autoritratto, Passignano

Giovanni Maria Butteri o Giovanmaria (15404 ottobre 1606) è stato un pittore italiano del periodo del manierismo.

Attivo soprattutto a Firenze, eseguì alcune tavole dal sicuro disegno tipicamente toscano, di stile simile al suo maestro Alessandro Allori o a Francesco Salviati.

Tra i suoi primi lavori va segnalata la realizzazione di due pannelli per lo studio di Francesco I de' Medici a palazzo Vecchio (1570-1571).

Partecipò ad alcuni grandi cicli pittorici come la decorazione del Chiostro Grande di Santa Maria Novella, nel quale realizzò almeno cinque lunette, più una in collaborazione con il suo maestro Allori.

Fu molto legato ai Medici e dipinse per le nozze di Ferdinando I de' Medici con Cristina di Lorena (1589).

Dipinse anche alcune pale d'altare, come Madonna in trono con i santi Michele e Lucia, la Pietà (1583) e l'Incoronazione della Vergine.

Altre sue opere si trovano nella chiesa di Santa Monica e nella chiesa di San Barnaba a Firenze, al Museo Civico di Prato, al Norton Museum of Art di West Palm Beach negli Stati Uniti, ecc.

Opere principali[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 95868892