Giovanni Filippo Antonio San Martino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanni Filippo Antonio San Martino
vescovo della Chiesa cattolica
VescovoSanMartino.PNG
Incarichi ricoperti Vescovo di Asti
Nato 28 agosto 1717
Ordinato presbitero 25 febbraio 1736
Consacrato vescovo 25 luglio 1757
Deceduto 7 giugno 1761

Giovanni Filippo Antonio San Martino (Castelnuovo Nigra, 28 agosto 1717Magliano Alfieri, 7 giugno 1761) è stato un vescovo cattolico italiano. È stato vescovo di Asti tra il 1757 ed il 1761.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato dai conti di San Martino di Castelnuovo nei pressi di Ivrea, Giovanni Filippo divenne arciprete della cattedrale di Mondovì.

Venne designato vescovo di Asti, con il benestare di Carlo Emanuele III di Savoia, dal papa Benedetto XIV il 18 luglio 1757 e consacrato pochi giorni dopo.

Il 25 maggio 1760 cominciò il suo viaggio pastorale, ma la sua cagionevole salute fece sì che il 2 giugno 1761 presso Magliano Alfieri si ammalasse e perisse dopo quattro giorni.

Venne indicato come benefattore e promotore dei gesuiti[1].

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Guglielmo Visconti, Diocesi di Asti e Istituti di vita religiosi, Asti 2006, p. 256

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • G. Assandria, Il libro verde della Chiesa di Asti
  • Pietro Giovanni Boatteri,Serie cronologica-storica de' Vescovi della Chiesa d'Asti, Asti 1807
  • Gaspare Bosio, Storia della Chiesa di Asti, Asti 1894
  • Gabotto F., Le più antiche carte dell'archivio capitolare di Asti (Corpus Chart. Italiae XIX). Pinerolo Chiantore-Mascarelli 1904
  • Lorenzo Gentile Storia della Chiesa di Asti, Asti 1934
  • Ughelli, in Italia Sacra, Astenses Episcopi, Venezia 1719
  • Carlo Vassallo, Gli Astigiani sotto la denominazione straniera, Firenze 1879
  • Guglielmo Visconti, Diocesi di Asti e Istituti di vita religiosi, Asti 2006

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Successione[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Vescovo di Asti Successore BishopCoA PioM.svg
Giuseppe Felissano 1757-1761 Paolo Maurizio Caissotti