Giovanni Battista Dessiglioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Battista Dessiglioli (San Bartolomeo al Mare, 1º gennaio 1849Savona, 16 aprile 1909) è stato un organaro italiano, attivo per lo più in Liguria.

Costruttore d'organi, proseguì l'attivita del padre Angelo Dessiglioli; dopo la morte (1909) l'attività fu assorbita dalla ditta Sperati di Savona (costruttrice però di pianoforti e non di organi). Realizzò diversi strumenti per le chiese della Liguria.

Opere[modifica | modifica sorgente]

a) Opere datate o databili

b) Opere non datate o non databili

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Maurizio Tarrini - Aroldo Pozzo, Gli antichi organi della diocesi di Savona e Noli, Savona, Editrice Liguria, 1980, p. 176.
  • Sergio Silvestri Budelli, Un organo italiano a Canelones, Uruguay, in «Informazione organistica», I (1989), n. 1, pp. 7-8.
  • Maurizio Tarrini, Un organo italiano a Canelones, Uruguay (II), in «Informazione organistica», II (1990), n. 1, pp. 16-17.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie