Giovanni Battista Casali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Battista Casali (Roma, 1715Roma, 6 luglio 1792) è stato un compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1740 grazie al supporto di Padre Martini (con il quale intrattenne un rapporto di corrispondenza) fu ammesso all'Accademia Filarmonica di Bologna e dal 1745 fu assistente di Girolamo Chiti, maestro di cappella di San Giovanni in Laterano a Roma, al quale succedette il 4 settembre 1759, posizione che mantenne fino alla morte (nonostante dai libri contabili della basilica risulti pensionato a partire dall'agosto 1791). Fu inoltre membro della Congregazione dei musici di Santa Cecilia di Roma, dove servì come esaminatore[1] e nella quale negli anni 1752-3, 1760-1, 1771-2 e 1779-91 detenne la carica di Guardiano della sezione dei maestri Compositori. Dal 1754[2] fino alla morte fu maestro di cappella anche della chiesa di Santa Maria in Vallicella. Alla sua morte, avvenuta nel luglio del 1792, la posizione che aveva a San Giovanni fu occupata da Pasquale Anfossi. Tra i suoi allievi si ricorda il compositore francese André-Ernest-Modeste Grétry che studiò con Casali per due anni.

Considerazioni sull'artista[modifica | modifica sorgente]

Casali scrisse una parte delle composizioni seguendo il severo stile contrappuntistico della scuola romana, ma anche impiegando il moderno stile concertante (tipico della scuola veneziana) con parti virtuosistiche e una scrittura omofona.

Composizioni[modifica | modifica sorgente]

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Candaspe (Campaspe) regina de' Sciti (dramma per musica, libretto di Bartolomeo Vitturi, 1740, Venezia)
  • La costanza vincitrice (dramma per musica, 1740, San Giovanni in Persicato)
  • Il Bajazette (opera, libretto di Agostino Piovene, 1741, Rimini)
  • La lavandarina (intermezzo, libretto di A. Lungi, 1746, Roma)
  • Le furbarie di Bruscolo Trasteverino (intermezzo, 1747, Roma)
  • La finta merciaia (tedesca) (intermezzo, 1747, Roma)
  • L'impazzito (intermezzo, libretto di G. Aureli, 1748, Roma)
  • Antigona (dramma per musica, libretto di Gaetano Roccaforte, 1752, Torino)
  • Arianna e Teseo (perduta)
  • Arie per Endimione (libretto di Pietro Metastasio)

Oratori[modifica | modifica sorgente]

  • Santa Fermina (1748, Roma)
  • Per la festività dell'assunzione di Maria Vergine (1753, Roma)
  • La natività della Vergine (1754, Foligno)
  • Il roveto di Mosè (1755, Roma)
  • La pazienza ricompensata negli avvenimenti di Tobia (1761, Bologna)
  • La benedizione di Giacobbe (1761, Roma)
  • Salomone re d'Israele (1770, Roma)
  • Pastorale per il Santissimo Natale (1770, Roma)
  • Abigail (1770; perduto)
  • Componimento dramamtico per la festività del Santo Natale (1773, Roma)
  • Componimento sacro per la festa di San Filippo Neri (1773)
  • L'adorazione de' magi (Roma)

Altri lavori sacri[modifica | modifica sorgente]

  • 25 circa messe per 4-5 voci e 8-9 voci
  • Messa pastorale
  • Oltre 150 antifone per 1-4 voci
  • 60 circa salmi per 4-8 voci
  • 110 circa graduali per 2 voci
  • Oltre 90 offertori
  • 10 circa Magnificat per 4-9 voci
  • 43 circa inni
  • Oltre 20 mottetti
  • Varie cantate, sequenze, alleluia e responsori
  • Tantum ergo
  • Altri lavori sacri minori

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • G. Baini: Memorie storico-critiche della vita e delle opere di Giovanni Pierluigi da Palestrina (Roma, 1828)
  • P. Alfieri: Brevi notizie storiche sulla Congregazione ed Accademia de’ maestri e professori di musica di Roma (Roma, 1845)
  • J. Killing: Kirchenmusikalische Schätze der Bibliothek des Abbate Fortunato Santini (Düsseldorf, 1910)
  • J.L. Johnson: Roman Oratorio 1770–1800: the Repertory at Santa Maria in Vallicella (Ann Arbor, 1987)
  • S. Gmeinweiser: Giovanni Battista Casini in New Grove Dictionary of Music and Musicians e Musik in Geschicte und Gegenwart

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ G. Tebaldini
  2. ^ Dal 1754 secondo il New Grove Dictionary of Music and Musicians e dal 1761 ad almeno il 1773 secondo il Musik in Gesichte und Gegenwart

Controllo di autorità VIAF: 24792901 SBN: IT\ICCU\MUSV\014014