Giovanni Battista Amendola

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giovanni Battista Amendola (Episcopio di Sarno, 1848Napoli, 1887) è stato uno scultore italiano.

Ha studiato a Napoli presso l'Accademia delle Belle Arti. La maggior parte dei suoi lavori sono presenti nella città partenopea, tra i quali la statua di Gioacchino Murat per la facciata del Palazzo Reale, un busto dell'architetto Errico Alvino nel parco della Villa Comunale. A Salerno il suo Pergolesi morente è visibile nel teatro municipale Giuseppe Verdi.

Si trasferì in Inghilterra, ricevendo commissioni anche dall'estero. Qui produsse il bronzo ben noto di una donna pensosa intitolato Il pensiero dominante, e Wedded (bronzo di una giovane coppia). Ha inoltre prodotto una piccola statua di Laura Theresa Alma-Tadema seduta.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]