Giovanna I d'Alvernia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanna d'Alvernia
Giovanna d'Alvernia
Litografia di Giovanna d'Alvernia.
Regina consorte di Francia
In carica 26 settembre 1350 - 29 settembre 1360
Predecessore Bianca di Navarra
Successore Giovanna di Borbone
Nascita 8 maggio 1326
Morte Castello di Vadans, 20 settembre 1360
Padre Guglielmo XII d'Alvernia
Madre Margherita d'Évreux
Consorte Giovanni II di Francia
Figli Bianca
Caterina
Bambino senza nome

Giovanna I d'Alvernia (8 maggio 132620 settembre 1360) era figlia di Guglielmo XII d'Alvernia e Margherita d'Évreux, fu contessa d'Alvernia e di Boulogne dal 1332 alla sua morte. Fu inoltre regina consorte di Francia.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Giovanni II entra solennemente a Parigi con Giovanna d'Alvernia dopo l'incoronazione.

Sposò in prime nozze Filippo di Borgogna, erede del ducato di Borgogna, da cui ebbe:

Rimasta vedova nel 1346, si risposò il 13 febbraio 1349 con re Giovanni II di Francia, vedovo di Bona di Lussemburgo, morta di peste nera, da cui aveva avuto otto figli. Per cui per Giovanna non era necessario avere degli eredi. Nonostante ciò ebbe da Giovanni tre figli morti in fasce:

Morì in una epidemia di peste nel Castello di Vadans nella Franca Contea. Alla sua morte le succederà il figlio Filippo.


Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Regina consorte di Francia Successore
Bianca di Navarra 26 settembre 1350 - 20 settembre 1360 Giovanna di Borbone