Giovanna Di Vita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giovanna Di Vita in un fotogramma del film L'insegnante.

Giovanna Di Vita, pseudonimo di Bruna Antonia De Vita (Roma, 8 marzo 1923), è un'ex attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice dai modi disinvolti e diretti, si avvicinò al mondo dello spettacolo all'inizio degli anni sessanta, lavorando in numerosi sceneggiati televisivi, come Mastro Don Gesualdo (1964), di Giacomo Vaccari e Nessuno deve sapere (1971), di Mario Landi.

Le doti di spontaneità tipicamente romanesca e le sempre pronte battute, non le permisero tuttavia di uscire dal folto gruppo di incolori attori caratteristi col quale finì gradualmente per confondersi.

Fra le sue innumerevoli partecipazioni cinematografiche, (molti delle quali come semplice figurante), merita sicuramente una citazione quella al film Il medico della mutua (1968), di Luigi Zampa, nel quale interpretò con notevole brio la madre di un piccolo paziente del dott. Guido Tersilli.

Dalla fine degli anni settanta fece perdere le proprie tracce, non prendendo più parte ad alcun film.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]