Giōrgos Geōrgiadīs (1972)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giorgos Georgiadis (1972))
Giōrgos Geōrgiadīs
Dati biografici
Nazionalità Grecia Grecia
Altezza 173 cm
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista offensivo)
Squadra PAOK Salonicco PAOK Salonicco
Ritirato 2008
Carriera
Giovanili
Flag of None.svg Keravnos Krinides
Squadre di club1
1990-1992 Doxa Drama Doxa Drama 55 (10)
1992-1998 Panathinaikos Panathinaikos 176 (60)
1998-1999 Newcastle Newcastle 10 (0)
1999-2003 PAOK Salonicco PAOK Salonicco 105 (42)
2003-2005 Olympiakos Olympiakos 44 (9)
2005-2007 Iraklis Iraklis 36 (6)
2007-2008 PAOK Salonicco PAOK Salonicco 38 (3)
Nazionale
1993-2004 Grecia Grecia 61 (10)
Carriera da allenatore
2009-2011 Grecia Grecia U-21
2013-2014 PAOK Salonicco PAOK Salonicco Vice
2014- PAOK Salonicco PAOK Salonicco
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Portogallo 2004
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giōrgos Geōrgiadīs (in greco Γιώργος Γεωργιάδης; Kavala, 8 marzo 1972) è un allenatore di calcio ed ex calciatore greco, campione d'Europa con la Grecia nel 2004.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia di Geōrgiadīs, poco dopo la sua nascita, lasciò la Grecia per trasferirsi nell'allora Germania Ovest, a Stoccarda. Fu lì che Geōrgiadīs imparò a giocare a calcio. Dopo il ritorno in Grecia firmò per i dilettanti del Keravnos Krinides. Fu presto scoperto dal Doxa Drama, squadra di Prima Divisione, che lo acquistò a 17 anni, qui rimase quasi tre stagioni totalizzando 55 presenze e segnando 10 reti.

Nel 1992 si trasferì al Panathinaikos con cui giocò fino al 1998, vincendo 2 titoli nazionali, 2 Coppe di Grecia e raggiungendo le semifinali di Champions League nel 1996. Nel 1995 fu eletto calciatore greco dell'anno.

Le sue prestazioni a livello europeo fecero sì che il Newcastle si interessase a lui e lo acquistasse per 420 000 euro.[1] Con gli inglesi raggiunse la finale di FA Cup, persa contro il Manchester United.

La stagione seguente ritornò in Grecia, dove giocò per il PAOK Salonicco (1999-2003) che lo acquista per 500 000 euro.[1] Con il PAOK vinse due Coppe di Grecia.

Nel 2003 firmò per l'Olympiakos. Nella sua prima stagione con la squadra del Pireo perse il campionato arrivando alle spalle del Panathinaikos.

Nel 2005, dopo essere stato liberato dall'Olympiakos, firmò per l'Iraklis per poi passare, dopo essersi nuovamente svincolato, al PAOK Salonicco nel gennaio 2007. Un anno e mezzo più tardi concluse la carriera, diventando un osservatore del club.[2]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Geōrgiadīs in Nazionale greca ha collezionato 61 presenze e realizzato 11 gol.

Ha fatto parte della squadra che vinse il campionato europeo del 2004, durante la cui fase finale, tuttavia, non scese mai in campo.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 è diventato allenatore della Nazionale greca Under-21 al posto di Nikos Nioplias, passato al Panathinaikos.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Panathinaikos: 1993-1994, 1994-1995
PAOK Salonicco: 2000-2001, 2002-2003
Olympiakos: 2004-2005
Panathinaikos: 1994-1995, 1995-1996
Olympiakos: 2004-2005

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2004

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1995

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Georgios Georgiadis - Trasferimenti, transfermarkt.it. URL consultato il 19-04-2012.
  2. ^ (EL) Ο Γ. Γεωργιάδης αναλαμβάνει ρόλο Scouter, paokfc.gr, 05-05-2008. URL consultato il 21-07-2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]