Giorgio Tononi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giorgio Tononi

Presidente del Consiglio Regionale del Trentino-Alto Adige/Südtirol
Durata mandato 12 giugno 1988 –
14 aprile 1989
Predecessore Luis Zingerle
Successore Franco Tretter

Sindaco di Trento
Durata mandato 20 maggio 1975 –
6 giugno 1983
Predecessore Edo Benedetti
Successore Adriano Goio

Giorgio Tononi (1932Trento, 13 aprile 2013[1]) è stato un politico italiano, sindaco di Trento dal 1975 al 1983 e presidente del Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige fra il 1988 e il 1989.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dirigente dell'azienda per il turismo, è stato eletto sindaco di Trento con la Democrazia Cristiana il 14 gennaio 1975 e il 24 luglio 1980. Nel 1983 si è dimesso per candidarsi al Senato.[2] In quegli otto anni ha guidato nove diverse giunte.[3] Nel 1978 fece chiudere la SLOI dopo che dalla fabbrica si sviluppò una nube tossica.[4]

Tononi non fu eletto al Senato ma sempre nel 1983 fu eletto al Consiglio della Provincia autonoma di Trento, diventando quindi anche membro del Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige, e fu rieletto nel 1988, rimanendo in carica fino al 1993 (IX e X legislatura).[5] Dal 13 dicembre 1988 al 12 aprile 1989 è stato presidente del consiglio regionale.[6]

Nel 2005 è stato eletto presidente della Croce Rossa regionale.[7]

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Sposato, ha avuto tre figli: Giulio, professore di psichiatria alla Università del Wisconsin-Madison; Massimo, manager e politico, sottosegretario all'economia nel Governo Prodi II e Marcello.[8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Trento dice addio al sindaco Tononi, Trentino, 14 aprile 2013. URL consultato il 14-4-2013.
  2. ^ Mauro Lando, Da Gigino Battisti a Pacher. E ora tocca al decimo sindaco, Trentino, 12 aprile 2009. URL consultato il 13-4-2009.
  3. ^ Elezioni comunali dal 1945 al 1999, Comune di Trento. URL consultato il 13-4-2009.
  4. ^ Mauro Lando, Trent'anni fa l'incubo Sloi, Trentino, 14 luglio 2008. URL consultato il 13-4-2009.
  5. ^ Durata delle legislature, Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige. URL consultato il 13-4-2009.
  6. ^ Presidente del Consiglio regionale della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige, Regione Autonoma Trentino-Alto Adige. URL consultato il 13-4-2009.
  7. ^ Croce Rossa, è Giorgio Tononi il nuovo presidente regionale, Trentino, 15 novembre 2005. URL consultato il 13-4-2009.
  8. ^ Giorgio Dal Bosco, Giorgio Tononi: più della politica poté la famiglia, Trentino, 5 maggio 2007. URL consultato il 13-4-2009.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Sindaco di Trento Successore Trento-Stemma.png
Edo Benedetti 20 maggio 1975 - 6 giugno 1983 Adriano Goio
Predecessore Presidente del Consiglio regionale del Trentino-Alto Adige Successore Stemma Trentino - Südtirol.svg
Luis Zingerle 12 giugno 1988 - 14 aprile 1989 Franco Tretter