Giorgio Stivanello

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giorgio Stivanello
Giorgio Stivanello - Juventus 1959-60.jpg
Stivanello alla Juventus nel 1959-1960
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 76 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Ritirato 1964
Carriera
Giovanili
Venezia Venezia
Squadre di club1
1951-1953 Venezia Venezia 18 (3)
1953-1956 Padova Padova 90 (25)
1956-1960 Juventus 72 (17)
1960-1961 Lazio 0 (0)
1961-1962 Juventus 3 (0)
1962-1963 Venezia Venezia 7 (2)
1963-1964 Jesi Jesi  ? (?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giorgio Stivanello (Venezia, 13 luglio 1932Vicenza, 18 maggio 2010) è stato un calciatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È scomparso nel 2010 all'età di settantasette anni[1].

Anche suo figlio Piero, nato a Torino il 26 marzo 1957, è stato un calciatore professionista, con all'attivo una presenza in Serie A con il Lanerossi Vicenza nella stagione 1974-1975.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Stivanello al Padova nell'annata 1955-1956

Cresciuto calcisticamente nel Venezia, fu una classica ala con un gioco basato su lunghe discese sulla fascia e cross verso gli attaccanti.

Passato al Padova nel 1953, dopo aver centrato la promozione in massima serie nella stagione 1954-55, contribuendo con 12 reti all'attivo, esordì in Serie A il 18 settembre 1955 in Padova-Lazio 1-2. Nella stagione 1956-1957 venne tesserato dalla Juventus, che lo impiegò nel suo ruolo naturale, potendo disporre di una coppia di attaccanti adatta a sfruttarne i cross, formata da John Charles e Omar Sívori

Stiva giocò nella Juventus per 6 stagioni, giocando le prime 3 da titolare e le seguenti da rincalzo, collezionando 93 presenze e realizzando 20 gol, di cui 11 nella prima stagione (miglior marcatore bianconero della stagione, alla pari di Antonio Montico); durante la sua permanenza a Torino, la Juventus vinse 3 scudetti e 2 Coppe Italia. I 6 anni trascorsi con la Vecchia Signora furono intervallati dalla stagione 1960-61, quando Stivanello fu ceduto in prestito alla Lazio, con la quale però non disputò gare di campionato.

Concluse la sua carriera ad alto livello nella stagione 1962-1963 nel Venezia, realizzando due reti non sufficienti ad evitare la retrocessione in B dei lagunari. In carriera ha totalizzato complessivamente 115 presenze e 25 reti in Serie A e 64 presenze e 20 reti in Serie B.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 1957-1958, 1959-1960
Juventus: 1958-1959, 1959-1960

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ CALCIO, PADOVA: SCOMPARSO STIVANELLO, LO LANCIO' NEREO ROCCO
  2. ^ Scheda di Piero Stivanello su playerhistory.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]