Giorgio Lago

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Giorgio Lago (Vazzola, 1º settembre 1937Castelfranco Veneto, 13 marzo 2005) è stato un giornalista italiano, molto noto nel Nord-Est d'Italia.

Figlio di un segretario comunale, iniziò la carriera giornalistica nel 1963, a Tuttosport. Ritorna nella regione natale nel 1968. Assunto ad Il Gazzettino, di cui fu direttore tra il 1984 ed il 1996.

Nel 1996 lascia il Gazzettino e diventa editorialista per i quotidiani locali del gruppo Espresso. Sono gli anni del sommovimento nordestino, Lago, nei suoi scritti, interpreta gli umori del popolo veneto e le ragioni della voglia di autodeterminazione. Auspicava, infatti, per l'Italia, l'evoluzione di uno stato federale "alla tedesca".

Dal 2005 Jesolo organizza un premio giornalistico in suo onore.

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie