Fratelli De Rege

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giorgio De Rege)

I fratelli De Rege, ovvero:

il maggiore Guido, detto Bebè (Casagiove, 25 gennaio 1891Milano, febbraio 1945), e

I Fratelli De Rege negli anni 30

il minore Giorgio, detto Ciccio (Casagiove, 19 agosto 1894Torino, 25 maggio 1948), sono stati un duo comico popolare in Italia soprattutto negli anni trenta-quaranta.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Discendenti di una famiglia patrizia piemontese (i de Rege di Donato e di San Raffaele), nacquero nei pressi di Caserta dove il padre, ufficiale di carriera, prestava servizio. Il loro interesse per la vita del mondo dello spettacolo costituì una rottura con la famiglia: il maggiore fuggì di casa per darsi alla carriera di comico, e qualche tempo dopo scoprì che anche Ciccio si stava inserendo in quel mondo, il che diede l'avvio alle loro esibizioni insieme.

Nei loro spettacoli costituirono il tipico duo in cui il maggiore, nel ruolo di spalla, permetteva al minore di esaltare la sua comicità nel ruolo dello sciocco, balbuziente e incapace di parlare in modo "normale", con effetti spesso assurdi e improntati al nonsense, e di grandissimo effetto sul pubblico.

Furono molto attivi nell'avanspettacolo, ma parteciparono anche a diversi film. Morirono a poca distanza di tempo l'uno dall'altro: il maggiore a Milano sul finire della guerra, il secondo, dopo avere avuto come spalla Carlo Dapporto, trovò la morte in scena a Torino, tre anni dopo, mentre recitava al Teatro Reposi.

Il loro repertorio venne ripreso tempo dopo dalla coppia Carlo Campanini e Walter Chiari, che portarono alla celebrità anche in televisione il tormentone con cui "attaccava" solitamente il duo: Vieni avanti, cretino! (titolo successivamente di un film con Lino Banfi: Vieni avanti cretino, appunto).

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Nicola Fano, De Rege varietà: biografia probabile di un duo comico, Milano, Baldini Castoldi Dalai, 1998 - ISBN 88-8089-499-4
  • Carlo Dapporto, Il maliardo: mito, personaggio, vita (a cura di Marcello Marchesi e Gustavo Palazio), Milano, Rusconi, 1977
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie