Giordano Piciga

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Giordano Picciga)
Giordano Piciga
Dati biografici
Nazionalità bandiera Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Portiere
Ritirato 1938
Carriera
Squadre di club1
1926-1927 Triestina Triestina 0 (-0)
1927-1928 600px Bianco e Nero (Strisce).png Dreher Trieste  ? (-?)
1928-1929 Triestina Triestina 6 (-10)
1929-1930 Flag of None.svg Vagoni Letto  ? (-?)
1930-1931 RC Parigi RC Parigi  ? (-?)
1931-1932 Lecce Lecce 5 (-8)
1932-1934 Ambrosiana-Inter Ambrosiana-Inter 0 (-0)
1934-1935 Vigevanesi Vigevanesi 29 (-33)
1935-1936 Messina Messina 23 (-37)
1936-1937 Brescia Brescia 29 (-31)
1937-1938 Melzo Melzo  ? (-?)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Giordano Piciga (Trieste, 16 maggio 1909Melzo, 17 agosto 1969) è stato un calciatore italiano, di ruolo portiere.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Debuttò con la Triestina alla 15ª giornata della Divisione Nazionale 1928-1929, il 27 gennaio 1929 contro il Livorno, subendo una rete da Palandri.[1] Giocò poi altre 5 gare, per un totale di 6 presenze e 10 reti subite. Giocò poi la Serie B 1931-1932 con il Lecce, prima di passare per una stagione all'Ambrosiana Inter.

Nelle due stagioni successive fu ceduto in prestito, prima al Vigevanesi (stagione 1934-1935[2]) e poi (1935-1936) al Messina, dove fu il portiere titolare per gran parte della stagione[3][4]. Lasciata definitivamente l'Ambrosiana[5], disputò la Serie B 1936-1937 con la maglia del Brescia, e passò poi al Galbani-Melzo.[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Livorno-Triestina 1-1. URL consultato il 16 luglio 2012.
  2. ^ La Biblioteca del Calcio, 1934-1935, Geo Edizioni, p. 103.
  3. ^ I portieri del Messina Messinacalcio.org
  4. ^ Messina 1935-1936 web.tiscali.it
  5. ^ Le liste di trasferimento offrono una tangibile dimostrazione della crescita del movimento calcistico italiano, Il Littoriale, 8-9 agosto 1936, pp.6-7-8
  6. ^ Agendina del calcio Barlassina 1937-1938, p. 97.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

  • Luca Dibenedetto, I pionieri alabardati. Storia della Triestina dal 1918 al 1929, Cartotecnica Messa - Paderno Dugnano, 2012, p. 568.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]