Gioco di carta e matita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

I giochi di carta e matita sono una famiglia di giochi da tavolo che si giocano scrivendo o disegnando su carta, e non richiedono altro particolare equipaggiamento. Poiché per giocare a questi giochi è sufficiente conoscerne le regole, essi tendono a diffondersi semplicemente per passaparola, in modo analogo a quanto avviene per molti giochi di carte. Alcuni (per esempio la battaglia navale o il tris) sono estremamente noti, al punto di doversi considerare come parte della cultura popolare di intere nazioni o addirittura di interi continenti. Quelli caratterizzati da regole non banali esistono quasi sempre in numerose varianti, mentre i giochi estremamente semplici (fino al limite della "non giocabilità") sono spesso noti universalmente, proprio perché più facili da ricordare in modo esatto.

Fra i giochi di carta e matita più celebri si possono citare:

Ovviamente, numerosi giochi da tavolo possono prestarsi, una volta acquisite le regole, a essere giocati facendo solo uso di carta e matita; si tratta di quei giochi in cui il tabellone è relativamente semplice (o assente) ed eventuali pezzi da piazzarvi sopra non devono successivamente essere spostati o rimossi. Fra i giochi di origine non popolare ma che si sono diffusi e vengono giocati frequentemente con carta e penna c'è per esempio mastermind (codice segreto).

Altri usi[modifica | modifica wikitesto]

Qualche volta ci si riferisce ai giochi di ruolo non dal vivo come giochi "carta e matita" o "carta e penna" per distinguerli dai videogiochi di ruolo per computer.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Giochi da tavolo Portale Giochi da tavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Giochi da tavolo