Ginnastica ai Giochi della XXX Olimpiade - Concorso individuale femminile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bandiera olimpica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Concorso individuale femminile
Londra 2012
Informazioni generali
Luogo North Greenwich Arena
Periodo 2 agosto
Partecipanti 24
Podio
Medaglia d'oro Gabrielle Douglas Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Viktorija Komova Russia Russia
Medaglia di bronzo Alija Mustafina Russia Russia
Edizione precedente e successiva
Pechino 2008 Rio de Janeiro 2016
Ginnastica a
Londra 2012
Artistica
Qualificazioni uomini donne
Concorso individuale uomini donne
Concorso a squadre   uomini   donne
Corpo libero uomini donne
Volteggio uomini donne
Cavallo uomini
Anelli uomini
Parallele simm. uomini
Sbarra uomini
Parallele asimm. donne
Trave donne
Ritmica
Concorso individuale donne
Concorso a squadre donne
Trampolino
Individuale uomini donne

Il concorso generale individuale femminile ai Giochi della XXX Olimpiade si è svolto alla North Greenwich Arena di Londra, Inghilterra il 2 agosto 2012. Le migliori 24 ginnaste che competono in questa gara vengono scelte durante la fase di qualificazione, dove vengono anche scelte le migliori 8 ginnaste di ogni attrezzo che parteciperanno nelle finali di specialità. A causa della regola "two per country", solo due ginnaste migliori di ogni nazione possono partecipare alla finale all-around.

Grande esclusa dell'evento è Jordyn Wieber, campionessa mondiale del 2011 e quarta classificata olimpica, che proprio a causa della regola "due per paese" è impossibilitata a partecipare.

Vincitrici[modifica | modifica wikitesto]

Oro Argento Bronzo
Gabrielle Douglas
Stati Uniti Stati Uniti
Viktorija Komova
Russia Russia
Alija Mustafina
Russia Russia

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Ginnasta Nazione Attrezzo Totale
Volteggio Parallele Trave Corpo libero
Oro Gabrielle Douglas Stati Uniti Stati Uniti 15.966 15.733 15.500 15.033 62.232
Argento Viktorija Komova Russia Russia 15.466 15.966 15.441 15.100 61.973
Bronzo Alija Mustafina Russia Russia 15.233 16.100 13.633 14.600 59.566
4 Alexandra Raisman Stati Uniti Stati Uniti 15.900 14.333 14.200 15.133 59.566
5 Sandra Izbașa Romania Romania 15.333 13.900 14.400 15.200 58.833
6 Deng Linlin Cina Cina 14.900 14.266 15.300 13.933 58.399
7 Qiushuang Huang Cina Cina 14.916 15.133 14.133 13.933 58.115
8 Vanessa Ferrari Italia Italia 14.600 14.033 14.500 14.866 57.999
9 Larisa Iordache Romania Romania 14.933 14.233 14.966 13.833 57.965
10 Elisabeth Seitz Germania Germania 14.766 15.166 13.800 13.633 57.365
11 Asuka Teramoto Giappone Giappone 14.766 14.300 14.300 13.966 57.332
12 Celine van Gerner Paesi Bassi Paesi Bassi 14.133 14.966 14.133 14.000 57.232
13 Rebecca Tunney Regno Unito Regno Unito 14.866 15.000 13.133 13.933 56.932
14 Giulia Steingruber Svizzera Svizzera 15.116 13.600 14.166 13.266 56.148
15 Emily Little Australia Australia 14.866 13.933 13.666 13.300 55.765
16 Rie Tanaka Giappone Giappone 14.166 14.500 13.700 13.266 55.632
17 Dominique Pegg Canada Canada 14.566 13.800 13.166 14.033 55.565
18 Jessica Lopez Venezuela Venezuela 14.800 13.900 13.000 13.800 55.500
19 Marta Pihan-Kulesza Polonia Polonia 13.933 14.333 12.933 14.266 55.465
20 Ashleigh Brennan Australia Australia 13.233 13.533 14.400 14.166 55.332
21 Carlotta Ferlito Italia Italia 14.166 13.433 14.766 12.733 55.098
22 Ana Sofia Gomez Argentina Argentina 14.633 13.733 13.133 13.400 54.899
23 Aurelie Malaussena Francia Francia 13.800 12.800 12.066 11.500 50.166
24 Hannah Whelan Regno Unito Regno Unito 0.000 14.166 13.700 14.133 41.999

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Ginnastica ai Giochi olimpici

Atene 1896 | Parigi 1900 | Saint Louis 1904 | Londra 1908 | Stoccolma 1912 | Anversa 1920 | Parigi 1924 | Amsterdam 1928 | Los Angeles 1932 | Berlino 1936 | Londra 1948 | Helsinki 1952 | Melbourne 1956 | Roma 1960 | Tokyo 1964 | Città del Messico 1968 | Monaco 1972 | Montreal 1976 | Mosca 1980 | Los Angeles 1984 | Seul 1988 | Barcellona 1992 | Atlanta 1996 | Sydney 2000 | Atene 2004 | Pechino 2008 | Londra 2012

giochi olimpici Portale Giochi olimpici: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di giochi olimpici