Giga (ballo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Gigue)
bussola Disambiguazione – Se stai cercando la danza della suite musicale dei secoli XVII e XVIII, vedi Giga (forma musicale).

La giga è un tipo di ballo popolare antico diffuso in innumerevoli varianti in molte regioni d'Europa ma dalle probabili origini germaniche ("geiger" in tedesco significa "violinista"). In inglese è chiamata jig e in francese gigue.

È in ritmo binario, generalmente in tempo di 6/8 e con attacco in levare.

Varianti italiane[modifica | modifica wikitesto]

Fra le varianti italiane si possono citare la giga emiliana nel repertorio dei balli staccati dell'appennino bolognese (valle del Savena, valle del Setta), che si balla in coppia.

Nel Piacentino, nell'Oltrepò Pavese, nell'Alessandrino e nel Genovese (zona conosciuta come Quattro province) si ballano due varianti: giga a due, con un cavaliere e due dame, e giga a quattro, con due uomini e quattro donne.

A Rocca Grimalda in provincia di Alessandria la giga viene invece ballata nel contesto rituale della Lachera da tre personaggi maschili e la dama centrale di tutta la festa, la sposa.

Con il nome di gigo è anche ballata nelle regioni occitane.
"Lo gigo" (nella lingua occitana la terminazione in -o è femminile) si balla in quadrette.

La jig[modifica | modifica wikitesto]

La jig o simple jig è una danza tradizionale tuttora praticata in Irlanda e in Scozia, e viene normalmente trascritta in 6/8, ma occasionalmente anche in 12/8.

Queste culture musicali folkloriche, ancora molto vive e in ulteriore evoluzione, contemplano anche le varianti ritmiche della slip jig (trascritta sempre in 9/8) e della double jig (trascritta in 6/8).

La variante irlandese si balla in 8.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 1986: I Suonatori delle quattro province - Musica tradizionale dell'Appennino—Robi Droli
  • 1987: Baraban - I canti rituali, i balli, il piffero - ACB
  • 1994: Stefano Valla/Franco Guglielmetti - Traditions of the oboe = Traditions du piffero—Silex mosaïque
  • 1995: I suonatori della valle del Savena Che non venisse mai giorno—Ass. E bene venga maggio
  • 1995: Irish Dances—EPM, Parigi
  • 1998: Silvio Peron e Gabriele Ferrero Ballo delle valli occitane d'Italia—Robi Droli
  • 2002: Stefano Faravelli/Franco Guglielmetti - Antiquae: danze delle 4 Province—Spazio libero 

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]