Giglio (scout)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il giglio scout

Il giglio è uno dei principali simboli dello scautismo, e appare nei loghi della maggior parte delle associazioni scout del mondo.

I tre petali del giglio rappresentano i tre punti della Promessa scout (compiere il dovere verso Dio e il Paese, aiutare gli altri, osservare la legge scout), esattamente come i tre petali del trifoglio per le guide.

Robert Baden-Powell, il fondatore dello scautismo, spiegò[1] che gli scout hanno adottato il giglio come simbolo per il suo uso nella rosa della bussola, perché "punta nella giusta direzione (e verso l'alto) girando né a destra né a sinistra, dato che queste riportano indietro".

Le due piccole stelle rappresentano la verità e la conoscenza[2], e le loro cinque punte (10 sommate) rappresentano i dieci articoli della Legge scout.

Il nodo piano rappresenta la forza dello scautismo mondiale, e ricorda di compiere sempre la Buona Azione. La corda rappresenta l'unità degli scout nel mondo, e l'anello che tiene insieme i petali rappresenta il legame di fratellanza fra gli scout.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) B-P, Lessons from the Varsity of Life. Chapter IX. Life Number Two. Part One
  2. ^ The Scout Association, The World Membership Badge. URL consultato il 2010-09-29.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]