Gidan Tribal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Gidan Tribal
Gidan.jpg
Universo Final Fantasy
Nome orig. ジタン トライバル
Autori
Studio Square Co.
1ª app. in Final Fantasy IX
Voci orig.
Specie Jenoma
Sesso Maschio
Luogo di nascita Tera
Parenti
(EN)
« You don't need a reason to help people. »
(IT)
« Non hai bisogno di una ragione per aiutare le persone»
(Gidan Tribal)

Gidan Tribal (ジタン・トライバル Jitan Toraibaru?) è un personaggio giocabile e protagonista di Final Fantasy IX, l'ultimo episodio creata dalla SquareSoft, giocabile sulla prima PlayStation. I successivi sono stati creati per la PlayStation 2.

Descrizione del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Gidan è uno dei personaggi principali di Final Fantasy IX, un ladro scaltro nonostante abbia solamente 16 anni, allenato dal capo della banda dei Tantarus, Kalò, che per Gidan è una sorta di padre visto che è sempre stato da solo e nel complesso la banda è la sua famiglia adottiva. Inizialmente la loro missione sarà quella di andare nel Regno di Alexandria per rapire la principessa più bella che Alexandria abbia mai avuto, ovvero Garnet Til Alexandros XVII. Tutto questo durante il festeggiamento del 16º compleanno di Garnet, dove alcuni componenti della banda recitano la commedia teatrale "Sarò il tuo passerotto". Gidan sarà molto cambiato dalla presenza di Garnet, la quale gli farà conoscere i veri significati della vita, l'amore e l'amicizia, e cercherà in ogni modo di proteggerla dai diabolici piani di Brahne e Kuja anche rischiando la sua stessa vita. Con il proseguire della storia scopriremo qualcosa in più sulla vita di Gidan, che rimane avvolta dal mistero soprattutto per via della sua coda. E scopriremo che la sua nascita doveva portare la fine della tanto odiata Gaya da Garland, visto che Gidan non è nient'altro che il Dio della Morte, successore di Kuja e predecessore di Mikoto, un jenoma come loro due.

Gidan nella storia sarà un personaggio molto importante che riuscirà a far sentire bene tutti gli altri in qualsiasi momento, soprattutto Garnet. Inoltre riuscirà a far capire la vera importanza della vita anche ad un altro membro del party, Amarant. Possiamo tranquillamente dire che tutti i personaggi hanno vari segreti che scopriremo a man mano che giochiamo ed altri che non sapranno nemmeno loro fino a ricordarselo o fino a che non lo vedranno con i propri occhi.

Gidan per il combattimento è essenziale vista la sua forza fisica e i suoi innumerevoli attacchi usabili con il consumo degli mp. Quando va nello stadio chiamato trance possiamo dire che è uno dei più forti, se non il più forte.

Abilità[modifica | modifica wikitesto]

che ha normalmente quando non è in trance:

  • Gambe!
  • Spot
  • Guarda?!
  • Energioscura
  • Turbamento
  • Sacrificio
  • Incognita
  • Refurtiva

che ha durante la Trance:

  • Energetik: colpisce un avversario - 10mp
  • Infernaupatia: colpisce tutti gli avversari - 12mp
  • Scoop Out: colpisce un avversario - 14mp
  • Megabrake: colpisce tutti gli avversari - 16mp
  • Sutra V: colpisce un avversario - 24mp
  • Mitraciclone: colpisce tutti gli avversari - 32mp
  • Soluzione 9: colpisce un avversario - 48mp
  • Luminaria: colpisce tutti gli avversari - 60mp

Citazioni celebri[modifica | modifica wikitesto]

Verso Vivi

Il valore di un uomo non si misura dall'altezza ma dalla purezza del suo cuore

Pensando a Garnet

Devo ammetterlo, quella ragazza mi ha fatto provare qualcosa di speciale... la donna della mia vita? No... non può essere. Allora perché mi sento così? Non riesco a togliermela dalla testa...

Durante l'incoronazione di Garnet come regina di Alexandria

Daga! Sarà poi così comodo questo trono? No, no e no! Non l'accetto! Senza Daga i miei giorni sono vuoti, il suo sorriso, la sua voce... sono come una poesia. È una musica che mi fa volare alto nel cielo come una rondine. Ma io però...

Una filastrocca che ha insegnato a Vivi durante il soggiorno a Madain Sari

Dopo il giorno, vien la sera, Dopo l'inverno, la primavera,

E la vita in fondo in fondo, È un allegro girotondo!