Gibril Wilson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Gibril Wilson
Gibril Wilson.jpg
Dati biografici
Nazionalità Sierra Leone Sierra Leone
Altezza 183 cm
Peso 93 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Free agent
Squadra Nessuna
Carriera
Giovanili
Stemma Tennessee Volunteers Tennessee Volunteers
Squadre di club
2004 - 2007 Stemma New York Giants New York Giants
2008 Stemma Oakland Raiders Oakland Raiders
2009 Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
2010 - 2011 Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals
Statistiche aggiornate al 3 maggio 2012

Gibril Donald Wilson (Freetown, 12 novembre 1981) è un giocatore di football americano sierraleonese che è attualmente free agent.

Carriera universitaria[modifica | modifica sorgente]

Wilson al college ha giocato con i Tennessee Volunteers, squadra rappresentativa dell'Università del Tennessee.

Riconoscimento vinti:

  • Second-team All-SEC (2003).

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

New York Giants[modifica | modifica sorgente]

Al draft NFL 2004 è stato selezionato come 136a scelta dai Giants. Ha debuttato nella NFL il 19 settembre 2004 contro i Washington Redskins indossando la maglia numero 28.

Nelle sue quattro stagioni con i Giants ha giocato 52 partite di cui 51 da titolare e proprio nel suo ultimo anno nella stagione 2007 ha vinto il Super Bowl XLII[1].

Oakland Raiders[modifica | modifica sorgente]

Il 29 febbraio 2008 firma con i Raiders un contratto di 6 anni per 39 milioni di dollari. Ha mantenuto lo stesso numero di maglia e nell'unico anno ha realizzato ben 129 tackle e anche una safety contro il quarterback Philip Rivers dei San Diego Chargers.

Il 20 febbraio 2009 è stato rilasciato dai Raiders.

Miami Dolphins[modifica | modifica sorgente]

Il 26 febbraio 2009 ha firmato un contratto di 5 anni per 27,5 milioni di dollari di cui 8 milioni garantiti. Ha mantenuto il suo stesso numero di maglia.

Con i Dolphins la stagione si rivela poco soddisfacente a causa di qualche grosso errore di copertura non viene ritenuto idoneo per il suo ruolo. Di conseguenza il 5 marzo 2010 viene rilasciato.

Cincinnati Bengals[modifica | modifica sorgente]

Il 6 maggio 2010 firma con i Bengals. Wilson cambia il suo numero di maglia, sceglie il numero 27. Durante la partita di pre-stagione contro i Philadelphia Eagles si infortuna gravemente al legamento crociato anteriore e a quello mediale collaterale del ginocchio sinistro. Il 29 agosto viene messo sulla lista infortunati finendo in anticipo la stagione regolare.

Nella stagione successiva ha giocato tutte le 16 partite ma solamente una da titolare.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 100
Partite totali da titolare 81
Tackle totali 618
Intercetti fatti 13
Fumble forzati 8
Fumble recuperati 7

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) A Giant upset, NFL.com. URL consultato il 1 febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]